Anzio: controlli della polizia di Roma Capitale e dello Stato in 30 appartamenti popolari

17 erano occupati abusivamente. Rinvenuta anche droga e una carabina
Redazione - 6 Luglio 2022

Questa mattina circa 100 agenti della Polizia Locale di Roma Capitale, coadiuvati da personale della Polizia di Stato, sono stati impegnati in controlli e sgomberi nelle case popolari di Anzio al civico 36B di Corso Italia.

17 appartamenti dei 30 sono risultati occupati abusivamente ed i responsabili sono stati denunciati alla Magistratura.
Nove gli appartamenti sgomberati e posti sotto sequestro; 11 appartamenti sono invece risultati regolarmente assegnati. Sui rimanenti 2 sono in corso accertamenti.

Il personale della Polizia di Stato dopo aver svolto una serie di perquisizioni, ha proceduto all’arresto di un 18enne per violazione della legge sugli stupefacenti; il giovane, in un garage, nascondeva 134 grammi di cocaina e 45 grammi di hashish.

Inoltre, all’interno di un intercapedine, posta in un’area condominiale del sopra citato palazzo, sono stati rinvenuti più di 4 etti di cocaina e circa 2 etti di marijuana ed hashish.

Tre gli abusi edilizi e in tutti questi casi i lavatoi erano stati trasformati in vere e proprie abitazioni.

All’interno di un alloggio al piano terra è stata trovata una botola che permetteva l’accesso diretto ai garage sottostanti (l’alloggio è stato poi posto sotto sequestro).
In un altro appartamento è stato trovato un sistema di videosorveglianza che riproduceva in tempo reale immagini, sia dell’interno che dell’esterno dello stabile.
Durante le ispezioni gli agenti della Polizia di Stato hanno rinvenuto una carabina. Sul posto anche personale dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti