Battaglia (PD): “Ancora nessuna risposta su Centro Giovani Selinunte”

Redazione - 9 Settembre 2020

È passato quasi un anno da quando, in completa autonomia e in barba alla partecipazione, il Municipio VII ha scelto di spostare i servizi del centro giovanile di via Selinunte dal Quadraro al quartiere di Statuario.

In una nota Erica Battaglia della direzione del Pd del Lazio spiega: «Un anno passato senza agevolare il passaggio dei servizi ai nuovi locali di via Tropea, sembra non ancora assegnati e bisognosi di ristrutturazione adeguata, con l’unico risultato ottenuto di lasciare al degrado i vecchi locali di via Selinunte e di abbandonare di fatto una comunità giovanile di periferia. Sappiamo – aggiunge Battaglia – che da settimane sia Roma Capitale che il Municipio sono interessate da decine di mail che portano la firma di utenti, genitori, operatori e cittadini: sono richieste legittime che interrogano le istituzioni su un servizio che è importante in termini di politiche giovanili, ma che altresì ci interroga tutti sul valore che questa amministrazione dà alla comunità nel suo insieme in termini di politiche di coesione sociale e di valorizzazione del patrimonio. Peraltro, nelle stesse mail viene chiesto il ripristino del collegamento bus tra i quartieri interessati, tagliato da scellerate scelte di razionalizzazione del servizio pubblico di mobilità nelle periferie: le richieste inoltrate incalzano anche le istituzioni sul come, infatti, quei giovani potranno raggiungere la nuova sede del servizio qualora venisse finalmente assegnato il nuovo immobile con le dovute ristrutturazioni. I giovani in sostanza – conclude – chiedono istituzioni presenti e al fianco dei loro sogni e dei loro desideri: le periferie hanno bisogno di speranza, non di muretti su cui stare seduti. Si risponda a questi ragazzi, alle loro famiglie, agli operatori e a tutta la comunità del territorio: questa non è politica, è dimenticarsi del ruolo che si ha».


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti