Dar Ciriola asporto

Campo nomadi Gordiani, Rocca-Schiuma (FDI) chiedono la chiusura al Prefetto

"A gennaio Fratelli d'Italia sul posto insieme ad altre giornaliste minacciate"
Redazione - 21 Maggio 2021
“Dal 2007 denunciamo e chiediamo la chiusura del campo rom abusivo di via dei Gordiani, tornato alla ribalta della cronaca nei giorni scorsi, dopo un servizio de ‘Le Iene’. A gennaio abbiamo affiancato sul posto le telecamere di un quotidiano nazionale, le cui giornaliste hanno ricevuto lo stesso trattamento di Filippo Roma”.
Lo dichiarano in una nota congiunta Federico Rocca, responsabile regionale del Dipartimento Sicurezza di Fratelli d’Italia, e Fabio Schiuma, Capogruppo di Fratelli d’Italia del Municipio V.
“La situazione è nota -continuano gli esponenti di FdI- a tutte le istituzioni, ma nessuno si muove e il campo continua a rappresentare una fonte quotidiana di inquinamento, poiché l’accensione di roghi tossici, causati anche dalla discarica a ridosso del campo, prosegue senza sosta ad ogni ora del giorno: circostanza che intossica i residenti e che ha portato l’ASD San Lorenzo a cessare le attività sportive.
Il campo rom -prosegue la nota- rappresenta anche un elemento di insicurezza per il tutto il quadrante, circostanza accertata anche dalle forze dell’ordine, peraltro anch’esse aggredite durante un arresto sul posto e i cui controlli portano al reperimento sistematico di refurtiva e droga, oltre allo sfruttamento di minori per lo svolgimento di attività illegali.
Chiediamo al Prefetto di intervenire -conclude la nota- poiché il campo di Villa Gordiani non solo è abusivo, ma non risulta neanche tra quelli che dovranno essere chiusi, quindi per i cittadini e gli sportivi del quartiere non sembra esserci una via d’uscita e prosegue la loro condanna a convivere con questa ennesima realtà, vergognosa per la Capitale d’Italia”.

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti