Corsi di italiano a Casal del Marmo

La provincia di Roma finanzia corsi nel carcere minorile da agosto fino al 15 settembre 2011
di Serenella Napolitano - 28 Luglio 2011

Per smentire i luoghi comuni, e ridare alla parola carcere il senso di dignità e miglioramento ed evitare di associare questi ambienti, seppur difficili alla parola punizione, ma solo rieducazione, la Provincia di Roma, provvederà anche quest’anno all’organizzare di corsi di lingua italiana per i minorenni che si trovano all’interno della struttura penale di Casal del Marmo. La giunta Zingaretti infatti il 26 luglio 2011 ha approvato il finanziamento per dare il via all’iniziativa.

“Il nostro assessorato – afferma l’assessore alle Politiche Scolastiche della provincia di Roma, Paola Rita Stella – nell’ambito delle attività di educazione permanente e, in particolare, di quelle rivolte alle categorie che sono più a rischio di emarginazione, come detenuti e immigrati, anche quest’anno ha voluto rispondere alle esigenze esposte dal Dipartimento di Giustizia Minorile intervenendo a sostegno dei minorenni della struttura penale di Casal del Marmo proprio attraverso l’organizzazione di corsi di lingua italiana per stranieri”.

L’intervento, nato con il Protocollo di Intesa firmato tra la Provincia di Roma e l’Università popolare di Roma (UPTER), è diretto a sopperire alla mancanza di attività formative all’interno del carcere durante il periodo estivo; i corsi infatti partiranno dal prossimo mese di agosto fino al 15 settembre 2011.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti