Laboratorio Analisi Lepetit

Dal 16 al 24 novembre la quinta edizione della “Settimana europea per la riduzione dei rifiuti”

Ama lancia nel V municipio il progetto sperimentale “Scarti preziosi”,
Redazione - 18 Novembre 2013

In occasione della quinta edizione della “Settimana europea per la riduzione dei rifiuti”, in programma dal 16 al 24 novembre, Ama, in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente di Roma Capitale, lancia nel V municipio il progetto sperimentale “Scarti preziosi”, la raccolta volontaria differenziata degli avanzi di cibo e dei residui di frutta e verdura.

L’iniziativa prevede il ritiro, già dall’11 e fino a sabato 23 novembre, di una biopattumiera e della relativa dotazione di sacchetti presso 5 mercati rionali: piazza Pio Pecchiai, via Alberto da Giussano, via Rovigno d’Istria, viale della Primavera e via degli Olivi. Ad oggi sono state ritirate già oltre 1.200 biopattumiere. In tal modo, i cittadini hanno la possibilità di separare in casa i propri avanzi di cibo per poi consegnarli, tutti i giorni feriali dalle 7:30 alle 13:30, presso 8 mercati di quartiere: i 5 citati, dove si può ritirare la biopattumiera, più quelli di via Laparelli, via Ronchi e via del Pigneto.

Il materiale raccolto verrà trasformato in compost, il fertilizzante naturale di alta qualità utilizzabile in agricoltura. A Roma, sono già oltre 1 milione e 300 mila i cittadini raggiunti dalla raccolta differenziata degli scarti alimentari e organici. Un numero a cui ora si aggiunge quello degli abitanti del V municipio che parteciperanno all’iniziativa. Infatti, questi ultimi anche al termine della “Settimana europea per la riduzione dei rifiuti”, potranno continuare a conferire il materiale organico presso i punti stabiliti.

Anche l’associazione Ambientalista ECOITALIASOLIDALE partecipa all’iniziativa.
“Il nostro invito –dichiarano in una nota l Presidente Nazionale dell’Associazione, Mario Caniglia ed il Responsabile per Roma Capitale, Fabio Ficosecco- è rivolto direttamente a singoli cittadini invitandoli a non gettare i vecchi occhiali, quindi non farli diventare un semplice rifiuto, nell’ottica proprio delle iniziative per la riduzione dei rifiuti e il riuso, collegando tale buona pratica con una iniziativa di solidarietà internazionale. Infatti gli occhiali raccolti verranno puliti, catalogati ed infine spediti presso la Missione a Topologo, Diocesi di Rustenburg, nella Repubblica Sudafricana”.

“Rappresenterà –prosegue la nota- donazioni a favore di soggetti che non possono permettersi di acquistare un paio di occhiali, che consentirà quindi di far vivere in modo migliore soggetti svantaggiati”.
“La nostra iniziativa si articolerà con una raccolta Sabato 23 novembre e domenica 24 novembre prossimi presso la sede dell’Associazione Ecoitaliasolidale in Via Giovanni Aldini, 29/31 a Roma nel quartiere Marconi”.

Nella nostra sede sarà presente sabato 23, Piergiorgio Benvenuti, già Presidente dell’Ama, per partecipare al dibattito sul tema dei Riuso e Riciclo dei materiali a fini di solidarietà ed un Responsabile della Missione a Topologo, ma l’iniziativa e’ stata condivisa anche da altre Associazioni di volontariato che si stanno in piu’ parti della Capitale attivandosi per raccogliere i vecchi occhiali”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti