Debutto di Wanda Pirol, Rino Santoro, Geppi Di Stasio al al Teatro delle Muse

Con la Commedia “Persicone Mio Figlio”, inedito mai rappresentato di E.Scarpetta, dal 3 novembre al 6 dicembre 2011
di F. R. - 2 Novembre 2011

Wanda Pirol, Rino Santoro, Geppi Di Stasio tornano sulla scena con uno spettacolo che rende omaggio al grande commediografo Eduardo Scarpetta, uno tra i più importanti autori del teatro napoletano, e decidono di farlo presentando un suo inedito “Persicone mio Figlio” , al Teatro delle Muse dal 3 novembre al 6 dicembre. Una commedia mai rappresentata scritta nel 1872 da un allora diciannovenne Scarpetta, il quale non solo non poteva immaginare i fasti della sua carriera ma, forse, nemmeno sospettare che il teatro sarebbe stata la ragione della sua esistenza.

Non si capisce bene perché sia Scarpetta che i cronisti coevi facciano così pochi riferimenti a quest’opera. Probabilmente perché si tratta di una pièce troppo poco scarpettiana dal punto di vista del linguaggio e delle sue mere caratteristiche teatrali. “A noi è sembrato giusto rispolverarla – dichiara il regista Geppi Di Stasio – a condizione di restituirgli il sapore delle altre commedie più famose. Ho cominciato, quindi, mettendo, al posto dei versi, il tipico linguaggio scarpettiano in prosa e, al posto della leziosità, diversi fendenti crudi e improvvisi a sottolineare il fatto che tutti i personaggi sono creature assolutamente terrene perché, da sempre, sono convinto che ogni forma di espressione sia artistica solo quando colpisce improvvisa nel bene e nel male, quando giuoca sui contrasti”.

Una commedia che lascerà sicuramente il segno, come nella più rinomata tradizione del Teatro delle Muse.

“Persicone Mio Figlio”, inedito di E. Scarpetta. Regia G. Di Stasio.
In scena Wanda Pirol, Rino Santoro, Geppi Di Stasio, con Antonio Lubrano e Roberta Sanzò.
Teatro delle Muse Via Forlì 43 Roma Telefono 06 44233649
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti