E-state al Parco, il Forum riapre le arene

Redazione - 9 Giugno 2020

Una programmazione congiunta tra Parco regionale urbano di Aguzzano e Riserva naturale Valle dell’Aniene il Forum riapre le arene con E-state al Parco, per un’estate di cinema sotto le stelle nel pieno rispetto della prevenzione anti-Coronavirus!

PROGRAMMA MESE DI GIUGNO

Venerdì 12 giugno ore 21.30 “Sorry we missed you “ al Casale Alba Due
Martedì 16 giugno ore 21.30 “Ritratto della giovane in fiamme” a Iniziative Csoa La Torre
Venerdì 19 giugno ore 21.30 “Favolacce” al Casale Alba Due
Martedì 23 ore 21.30 “Santa Maradona” a Iniziative Csoa La Torre
Venerdì 26 ore 21.30 “Figli” al Casale Alba Due

Le iniziative del Forum per la Tutela del Parco di Aguzzano ripartono quindi finalmente dopo lo stop forzato di due mesi.

“Durante i giorni delle misure di contenimento imposte dall’emergenza Covid – dicono gli organizzatori – abbiamo preso parte alla rete di solidarietà che ha visto coinvolte realtà di questo territorio, ci siamo impegnati a fornire la spesa a domicilio per aiutare come possibile in un momento di grave crisi sanitaria.
Vogliamo ricominciare oggi, con rinnovato entusiasmo, a costruire i momenti di socialità che per tanto tempo ci sono mancati, riappropriandoci dei nostri spazi verdi e riaffermandone il ruolo centrale come luoghi di aggregazione.”

Per consentire a tutti di condividere un’esperienza, come quella di guardare un film insieme.
Il Forum per la Tutela del Parco di Aguzzano ha deciso quindi di inaugurare “E-state al parco”, a partire dal 12 giugno, con una rassegna estiva di proiezioni all’aperto in co-organizzazione con Casale Alba Due e Iniziative Csoa La Torre e il supporto di Insieme Per l’Aniene OnlusSentiero Verde – Federtrek e Comitato Mammut.

Naturalmente assicurando a tutti quelle condizioni di sicurezza che il senso di responsabilità e la tutela della salute ci impongono, secondo lo stesso criterio che ha portato entrambi gli spazi sociali che ospiteranno questa iniziativa a sospendere tutte le attività anche prima che fosse imposto per legge.

Le proiezioni avverranno all’aperto. Le sedute saranno posizionate ad almeno un metro di distanza. L’uso della mascherina è obbligatorio nei locali interni e nelle aree di transito comuni in cui non è possibile mantenere la distanza di sicurezza. Saranno predisposti dei punti di sanificazione con gel disinfettante.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti