“Et Dieu Créa la Femme” inaugura la stagione del Teatro Piccolo di Pietralata

Lo spettacolo di Musica Danza e Poesia in scena il 23 e 24 febbraio in via della Stellaria 7
Redazione - 16 Febbraio 2019
Abitare A Speciale

Inizia sabato 23 febbraio 2019 la Stagione Teatrale del Teatro Piccolo di Pietralata. Lo spettacolo di L’apertura è con “Et Dieu Créa la Femme”, spettacolo di Musica Danza e Poesia in scena il 23 e 24 febbraio.

Uno spettacolo tutto al femminile nato dall’idea di Gloria Imperi di unire la parola, la spiritualità, la visione della vita e l’arte attraverso lo sguardo delle donne.

Una serata in cui danza, musica e poesia si intrecciano per disegnare ritratti di donne.

Donne diverse che con strumenti diversi e linguaggi diversi ci accompagnano dentro stati d’animo, sentimenti ed emozioni. Forza, Bellezza, Amore, Tenerezza, Dolore, Paura, Tenacia e Sensualità di un “Sentire” femminile.

Un universo di Donna che può essere letto, compreso e condiviso anche dall’Uomo, divenendo così il punto di partenza di percorsi paralleli verso un vero amore, una vera amicizia, una vera fratellanza e che nonostante le differenze ci rende tutti  complici ed uniti da un unico destino: la vita!

All’interno della serata diverse performance portate in scena da danzatrici, musiciste e attrici che hanno come “trait d’union” la poesia.

Poesia scritta da donne o per le donne nel corso di secoli, a testimonianza di tutto il loro complesso, ma allo stesso tempo, luminoso e prezioso mondo interiore.

Et Dieu Créa la Femme

Soggetto e Regia: Gloria Imperi

Voce Recitante: Brunella Caronti

Violoncello: Daria Rossi Poisa

Soprano: Lucia Filaci

Danzatrici: Viviana Fabrizi, Barbara Fiorenza, Mariachiara Grasso, Vittoria Maniglio

Coreografie: Gloria Imperi per “Dedicato alle Donne” e “Ama la Vita”

Vittoria Maniglio – Extravaganza per SHOW OFF-Penthesilea’s Variation #1

Assistente alla coreografia Cecilia Verdolini

Viviana Fabrizi – Aradia per “Trasformazioni”

Barbara Fiorenza per Tessuti aerei e Cerchio

Video a cura di: Franco Franchi, Gloria Imperi, Brunella Caronti

Disegno Luci Franco Franchi

FRANCO FRANCHI

Si forma agli studi sotto la guida di insegnanti dell’Accademia Nazionale di Danza e del Teatro dell’ Opera di Roma, conseguendo poi il diploma di danzatore e pedagogo presso il Teatro dell’ Opera di Spalato. Inizia la carriera artistica a Venezia nella compagnia Nouveau Teathre du Ballet Intemational di G. Notari. Nel 1984 entra a far parte dell’organico del Teatro dell’ Opera di Roma, sotto la direzione di Maja Plissetskaya e poi di William Carter. Per diversi anni partecipa alle più importanti produzioni del Teatro: Lago dei cigni, Don Chisciotte, Coppelia, Spartacus, Schiaccianoci, Petrouchka, II Cavallino Gobbo, Aida, Lucia di Lammemoor, diretto da maestri e coreografi di chiara fama quali: Y. Grigorovich, S. Bussotti, B. Nijinskaja, Z. Prebil, Serejin, E, Martinez e M. Trayanova.

Prende parte poi come solista e primo ballerino, alle produzioni di diverse compagnie in Italia ed all’estero: La fille mal gardeè, La Traviata, Romeo e Giulietta, Schemin de terre, Un pallone color della luna, Carnaval, La giara, Incontri a colori, Visioni, per le coreografie di G. Notari, T. Rigano, A. Rainò, L. Lojodice, M. Bigonzetti, D. Ferrara. J. Carjono, P. Van der Sloot ecc…

Con la Compagnia del Teatro Fantastico di Buenos Aires, interpreta le coreografie di S. Vladiminsky, e collabora come coreografo e danzatore con la compagnia Euroballetto negli anni 1994 e ‘95.

Si dedica inoltre alla corografia creando: Noche Flamenca, Rossini di sera, Omaggio a James Dean, ed in seguito a due mani con Gloria Imperi, Romanza Napoletana, Concerto Botticelliano, Sinatra Suite, Io Pulcinella…Noi Americhe, Amordiluna, per la Compagnia di balletto Danz’Arte, della quale è anche il direttore artistico.

Insieme a Gloria Imperi prende parte alla realizzazione ed all’allestimento dell’Opera Teatrale “Paolo e Francesca” di R. Avallone curando anche le coreografie e i movimenti scenici.

Partecipa, come responsabile del settore mimo e danza, ai laboratori del centro di ricerca e produzione “Cultura Teatro Roma-Latina”, coordinato da P. Salvagni.

Collabora da diversi anni con la Compagnia “Lo Spettacolo Continua” creando spettacoli insieme ai direttori artistici Alessandro Londei e Brunella Caronti e curando le coreografie di numerose produzioni, tra cui “Mi Chiamo Camille Claudel”, “La Passione di Maddalena”, “Viaggio sulla Luna Fatto da una Donna nel1857”, “Due”, “Non è una Cosa Seria”.

Porta le sue coreografie nella tournee in Turchia con la compagnia “Prometeus” diretta da G. Notari ed A. Rainò, danzando nel Teatro Comunale di Istambul e nel Teatro dell’ Opera di Ankara

Cura, insieme a Gloria Imperi, le coreografie e la regia del Concerto Spettacolo “Fly me to the moon”.

Partecipa con coreografie originali dedicate alle opere del grande pittore Gustav Klimt alla mostra multimediale “Klimt Experience” nella Sala delle Donne del Complesso Monumentale San Giovanni Addolorata in Roma

Parallelamente alla carriera artistica si dedica con buon esito all’attività didattica come maestro di danza. L’esperienza pluriennale, la conoscenza della tecnica del balletto e della fisiologia articolare e muscolare unite all’anatomia della danza, gli consentono di affinare le capacità psicodidattiche, permettendogli un impatto comunicativo immediato con gli allievi di tutte le età ed esperienze.

Dal 2014 è Direttore Artistico insieme a Gloria Imperi  delll“Art Dance Theater – Teatro Piccolo di Pietralata”, centro di formazione e produzione per le arti e lo spettacolo.

GLORIA IMPERI

Inizia lo studio della danza con insegnanti dell’Accademia Nazionale di Danza e del Teatro dell’Opera Roma. Si perfeziona con i maestri: L. Dutoit, P. Bortoluzzi, D. Carey, M. Trayanova, A. Nietsnievich, I. Gattei, V. Litvinov, J. Esquivel, E. Diolot, B. Nikish, R. Strainer. Consegue il diploma di Danzatrice e Pedagoga presso il Teatro Dell’ Opera di Spalato.

Come danzatrice prende parte al Teatro delle Terme di Caracalla, per il Teatro dell’ Opera di Roma, ai balletti “Coppelia”, coreografia E. Martinez, “Spartacus”, coreografia Serejin, ed alle opere “Aida” e “Tourandot”, regia S. Bussotti Al Teatro dell’Opera di Roma partecipa all’opera “Don Carlo”, coreografia M. Trayanova Riveste il ruolo di solista ne “La vedova allegra”, regia A Banfi, poi nella “Madama Butterfly”, regia A, Stella, nel”Rigoletto per la coreografia di M. Pastore, ne “La Traviata” per la coreografia di L. Lojodice e la regia di M. Mirabella.

Lavora con M. G. Garofoli nella compagnia “Viva la Danza”.

E’ solista nello spettacolo “Noche Flamenca” coreografie di A. Gironi e F. Franchi.

Danza ne “Il maestro e Margherita”, per Umbria Fiction RAI e nella produzione internazionale “Michelangelo” regia di J. London.

Fonda insieme a F. Franchi la Compagnia di balletto “Danz’Arte”, danzando e creando nuove coreografie: “Io Pulcinella Noi Americhe”, “Concerto Botticelliano”, “Omaggio a James Dean”, “Romanza Napoletana”, “Sinatra suite”, “Amordiluna”.

Partecipa alla tournee in Turchia con la compagnia “Prometeus” diretta da G. Notari ed A. Rainò, danzando nel Teatro Comunale di Istambul e nel Teatro dell’ Opera di Ankara.

Con la compagnia Euroballetto  partecipa in veste di danzatrice e coreografa alla tournee italiana nella rassegna Segnali di Danza di Mediascena Europa.

Danza e coreografa il recital “Incontro con l’Operetta”, con l’orchestra “New Opera Sextet” e lo spettacolo “Palcoscenico” regia S. Tixon.

Collabora ai laboratori di ricerca e produzione “Cultura Teatro Roma-Latina” coordinati da P. Salvagni. Cura le coreografie del Gruppo Tradizionale Fondano basandosi sullo studio delle danze popolari del basso Lazio.

Da vita a “Les Fleurs Dansantes”, una compagnia di giovani danzatori.

Partecipa come danzatrice e creatrice delle coreografie e dei movimenti scenici alla realizzazione dell’Opera Musicale “Paolo e Francesca” di R. Avallone, per il Teatro Gabriele D’Annunzio di Latina,

Collabora da diversi anni con la Compagnia “Lo Spettacolo Continua” diretta da A. Londei e B. Caronti, collaborando alla creazione di nuove produzioni e curando le coreografie di numerosi spettacoli, tra cui “Mi Chiamo Camille Claudel”, “La Passione di Maddalena”, “Viaggio sulla Luna Fatto da una Donna nel1857”, “Due”, “Non è una Cosa Seria”.

Realizza, insieme a Franco Franchi, le coreografie e la regia del Concerto Spettacolo “Fly me to the moon”.

Firma le coreografie e la regia di “Et Dieu Créa la Femme” , spettacolo tutto al femminile di Danza, Musica e Poesia dedicato all’universo donna.

Partecipa con coreografie originali dedicate alle opere del grande pittore Gustav Klimt alla mostra multimediale “Klimt Experience”  nella Sala delle Donne del Complesso Monumentale San Giovanni Addolorata in Roma

Da molti anni si dedica all’insegnamento della danza classica. Lo studio scientifico del corpo umano e dell’anatomia applicata alla danza unito ad una capacità psicodidattica le hanno consentito di instaurare con gli allievi un rapporto di grande fiducia, basato su un approfondito studio della tecnica della danza unito a creatività e disciplina.

Dal 2014 è Direttore Artistico insieme a Franco Franchi delll“Art Dance Theater – Teatro Piccolo di Pietralata”, centro di formazione e produzione per le arti e lo spettacolo.

INFO

Via della Stellaria 7 – Tel. 06 4511282

info@ilpiccolodipietralata.com


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti