I vincitori del 9° festival di Teatro Brillante Amatoriale “Colli Aniene – Roma”

Federico Carabetta  - 13 Novembre 2019

Ecco chi sono i vincitori del 9° festival di Teatro Brillante Amatoriale “Colli Aniene – Roma” – Corti Teatrali  – 9 e 10 novembre 2019

La giuria di qualità presente nelle due serate, era composta da:

  • Il Presidente Marcello Galletti attore teatrale;
  • Anna Candelotti  – Regista/attrice e critica teatrale;
  • Rosanna Baiocco – Regista teatrale.

Ed ha proclamato i seguenti vincitori delle diverse categorie:

Migliore attrice non protagonista: Laura Gargiullo della Compagnia “Quint&ssenza” di Civitavecchia con il corto “C’è stato un equivoco”;
Migliore attore non protagonista: Tommaso Ranucci della Compagnia “Piccolo Palcoscenico” di Pomezia con il corto “Il malato immaginario”;

 

  • Migliore attrice protagonista: Maura Sartorelli della Compagnia “Quint&ssenza” di
    Civitavecchia con il corto “C’è stato un equivoco”;
  • Migliore attore protagonista: Francesco Caroli della Compagnia “Piccolo Palcoscenico” di Pomezia con il corto “Il malato immaginario”;

 

  • Miglior regia: Marco Restante della Compagnia “Quint&ssenza” di Civitavecchia
    con il corto “C’è stato un equivoco”;

 

  • Migliore spettacolo: “Un’ardua impresa … funebre” della Compagnia “Il Teatro” di Roma;

 

  • Il premio Gradimento del pubblico, deciso dagli spettatori presenti nelle due serate, è stato assegnato al corto “Vita sciagurata” della Compagnia “I Smolecolati ” di Roma.

 

Da quest’anno il comitato organizzatore ha voluto istituire un ulteriore premio speciale per particolari meriti artistici; questo premio è stato assegnato al regista Lodovico Bellè della compagnia “Allegra compagnia degli assurdi” con il corto “Alla fermatta” con la seguente motivazione:

“per l’originalità della rappresentazione e per il coraggio di far conoscere un genere particolare ad un pubblico vasto, non propriamente addetto ai lavori”.

Il Premio Solidarietà “Tullio Scatena”, premio che viene dato alla commedia che più esprime i valori di solidarietà che hanno ispirato la nascita di questo Festival,  è stato assegnato al corto “Il Seme della follia” della Compagnia “O’Scenici” di San Benedetto del Tronto.

Si ricorda che l’Associazione “I Scoordinati” organizzatrice del Festival da alcuni anni ha istituito il premio solidarietà  “Tullio Scatena” in ricordo di un amico attore e autore di numerose commedie molto conosciuto e amato nel quartiere, in questo modo, Tullio verrà sempre ricordato da tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e apprezzarlo per le sue doti umane e teatrali.
Ricordiamo che il Festival è stato organizzato dall’associazione culturale e teatrale “i Scoordinati” nella persona del Presidente Luigi Leonardo Filosa e del Direttore Artistico Marco Consiglio, grazie alla collaborazione della Società “Sogester” e dell’associazione culturale “Il Foro” nella persona di Luigi Polito e del suo efficiente staff in particolare Linda Di Domenica,  e grazie all’aiuto di alcuni sponsor presenti nel quartiere.

Durante la rappresentazione dei corti della prima serata gli spettatori sono stati allietati dal cantante Guido Bartolini che ha cantato diverse canzoni romane del suo repertorio che sono state molto apprezzate dal pubblico presente in sala. Inoltre l’organizzazione, alla fine dei corti della seconda serata, ha offerto a tutti i presenti un po’ di pizza e bevande per allietare la serata offerti da un nostro sponsor. Inoltre nelle due serate sono stati estratti due coupon di sconti gentilmente offerti da un un’altro nostro sponsor.

La manifestazione ha visto la presenza di numerose persone nelle due serate che hanno apprezzato con molto entusiasmo e calore i corti teatrali che sono stati rappresentati dalle bravissime compagnie teatrali amatoriali  di Roma, provincia e anche da altre regioni (San Benedetto del Tronto).

La manifestazione si è svolta presso il teatro della scuola Elementare “I. Calvino” in Via A. Bongiorno, 25 – Roma e di questo dobbiamo ringraziare la Preside Dott.ssa Marilisa Marino e i suoi collaboratori Dirigenti per aver concesso l’autorizzazione agli spettacoli.

Si ringrazia inoltre tutti i soci dei “I Scoordinati” che si sono prodigati per garantire un regolare ed efficiente svolgimento del Festival.

Naturalmente un ringraziamento va alle compagnie che hanno partecipato con entusiasmo alla manifestazione e al pubblico che fedelmente ci segue e sostiene in questa iniziativa.

Ricordiamo che per il  decennale del Festival di teatro brillante “Colli Aniene – Roma” che ci sarà l’anno prossimo l’associazione “I Scoordinati” cercherà di organizzare l’evento possibilmente all’aperto sperando nell’aiuto di qualche associazione o privato che possa concedere gli spazi necessari; in questo modo potremo festeggiare nel migliore dei modi questo evento diventato ormai un punto di riferimento culturale e sociale nel quartiere.

 

Federico Carabetta 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti