II Municipio: al via il Centro Estivo per bambine e bambini

Il vicepresidente e assessore alla Scuola, Gisci: "Previsto anche servizio di trasporto con tre punti di raccolta"
Redazione - 19 Giugno 2015

Al via il centro estivo per bambine e bambini del II Municipio. Realizzato dalla cooperativa sociale “Le mille e una notte”,  le attività ludiche, ricreative e sportive si terranno presso l’impianto dell’Aeronautica Militare sul Lungotevere Salvo D’Acquisto dal 22 giugno al 31 luglio.

“Sono particolarmente orgoglioso di questa iniziativa alla quale parteciperanno 120 bambini del nostro territorio per ogni settimana”, dichiara Emanuele Gisci, vicepresidente del Municipio Roma II con delega alle politiche educative. “Per venire incontro alle esigenze delle famiglie – aggiunge – abbiamo previsto anche un servizio gratuito di trasporto con tre punti di raccolta giornalieri: piazzale del Verano, piazza Sant’ Emerenziana e piazza Santiago del Cile. In una giornata della prossima settimana accompagnerò personalmente i bambini al centro ricreativo cosi da augurare anche buon lavoro alle operatrici e agli operatori che li seguiranno”.

estiviObiettivo principale  è  offrire ai bambini l’opportunità di trascorrere del tempo in un ambiente sereno, allegro e stimolante, nel rispetto dell’identità individuale e culturale, favorendo la socializzazione con i compagni nel pieno rispetto delle regole di convivenza. I bambini e i ragazzi accolti al centro saranno divisi in fasce d’età così da poter organizzare delle attività secondo le competenze psico-fisiche in possesso degli utenti. Per tutte le discipline praticate verranno organizzati dei tornei e delle gare, che si snoderanno durante i giorni del Centro, basate su un sano agonismo finalizzato alla socializzazione e allo spirito di squadra.

Durante le ore più calde del giorno i bambini verranno guidati in attività di laboratorio individuale o di gruppo con materiale artistico, con materiale naturale, con materiale di recupero. Dopo aver conosciuto i materiali ed imparato ad usare gli strumenti i bambini (seguiti e consigliati dagli operatori) potranno realizzare un loro progetto. Le attività saranno differenziate in base alla suddivisione in fasce di età. I bambini verranno accompagnati verso le attività di laboratorio programmate cercando di dare loro la più ampia libertà nella scelta delle attività in cui si vogliono impegnare.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti