“Il Demonio” di Raffaello Sasson in scena a Roma

Dal 3 al 15 marzo al Teatro Agorà in via della Penitenza 33
Enzo Luciani - 5 Marzo 2009

Da martedì 3 fino a domenica 15 marzo è in scena al Teatro Agorà, via della Penitenza 33, Il Demonio. Lo spettacolo, scritto e diretto da Raffaello Sasson, risente dell’esperienza cinematografica del regista nonché del suo amore per il giallo. Infatti, nel raccontare questo thriller storico, Sasson segue la terrificante tradizione dell’horror psicologico de “L’Esorcista” e di “Rosemary’s Baby” di Polansky.

Siamo alla fine dell’Ottocento a Braunau, cittadina di confine in Austria. Una giovane coppia è in fuga dal proprio passato. L’uomo è un ufficiale della dogana dispotico ed arrogante, mentre la moglie, incinta, è una devota cattolica che, per una misteriosa ragione, vuole abortire. Pur essendo cristiana la donna non vuole far nascere suo figlio. È folle o percepisce una ragione più che seria nel non volere questo bambino?

Uno spettacolo che lascia senza fiato il pubblico, non gli dà tregua, lo carica di emozioni dall’inizio sino a raggiungere un finale che, come nella migliore tradizione del thriller, non può essere svelato. Lo spettatore, seduto a teatro come dentro la scena di un film in costume, viene completamente rapito dall’intera vicenda. Un thriller storico, dunque, che, carico di suspense, indaga sulle origini del male rivelando segreti finora mai svelati.

Regia: Raffaello Sasson

Attori: Marianna Di Mauro, Fabrizio Bordignon,

Romina Bufano, Corrado Scalia, Luciano Lalli

Musiche Originali: Luca Marconato

Costumi: Luigi Giuliani

Adotta Abitare A

Scenografia: Luigi Giuliani

Fonica: Fabrizio Pucci

Fotografo di scena e tecnico luci: Remo Bellagamba


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti