Inaugurazione della nuova cucina di Binario 95

Martedì 2 luglio nel centro di accoglienza per persone senza dimora di Roma Termini
Redazione - 1 Luglio 2019

Martedì 2 luglio alle ore 17:00, l’Assessore alle Politiche Sociali e servizi alla persona del Municipio Roma I Centro Emiliano Monteverde, insieme a Bruno Zene – Politiche Sociali di Ferrovie dello Stato Italiane, Lorenzo Gonella City & Sustainability and Communication Leader di IKEA Italia e il Presidente della Cooperativa Sociale Europe Consulting Onlus, Alessandro Radicchi, inaugureranno la nuova cucina del centro polivalente Binario 95, a Roma, in via Marsala, 95.

A dieci anni dalla sua inaugurazione, si rinnova la collaborazione tra il centro di accoglienza diurno e notturno Binario 95 e IKEA Italia: una cucina totalmente rinnovata, insieme a tavoli, sedie e poltrone per le aree comuni, offrirà alle persone senza dimora ospiti del centro spazi ancora più belli da cui ripartire per una piena reinclusione sociale.

Binario 95 è il cuore dei servizi dedicati alle persone in condizioni di marginalità estrema, gestiti dalla Cooperativa Sociale Europe Consulting Onlus presso i locali concessi in comodato d’uso gratuito dal Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, in convenzione con Roma Capitale.  Centro di accoglienza di bassa soglia H4, diurna H9 e notturna H15, Binario 95 ospita ogni giorno circa 60 donne e uomini senza dimora, che gravitano soprattutto nell’area di Roma Termini, puntando ad un intervento sociale a tutto tondo, per sostenere le persone, rispondendo ai loro bisogni e valorizzandone tutte le potenzialità residue.

Gli spazi del centro hanno già beneficiato in passato della generosità di IKEA Italia, che ha completamente arredato Binario 95 dopo la sua ristrutturazione nel 2009 e ha fornito nel 2017 mobili e suppellettili anche per il Termini Social Corner, lo spazio che raccoglie gli altri servizi della Europe Consulting Onlus: l’Help Center e il Magazzino Sociale NeXtop.

“Siamo fieri che IKEA Italia continui a riconoscere la validità della nostra azione in favore delle persone in stato di grave marginalità – afferma Alessandro Radicchi, presidente della Europe Consulting Onlus – ed esprimiamo tutta la nostra gratitudine per un sostegno ormai decennale, che si è esteso anche a molti dei 18 centri della Rete dell’ONDS – Osservatorio Nazionale sul disagio e la solidarietà nelle stazioni, luoghi di vera inclusione e innovazione sociale negli scali ferroviari delle principali città del Paese”.

“Binario 95 è una straordinaria risorsa per la città, per un territorio complesso come la zona attorno alla stazione Termini e per l’Esquilino. La rete messa in campo da questa esperienza tiene insieme con passione istituzioni, associazioni, operatori, comitati di cittadini e aziende che come l’IKEA Roma o Ferrovie dello Stato testardamente disponibili a sostenere progetti sociali per il territorio. Abbiamo in questi anni avviato progetti e esperienze di collaborazione con Binario 95 sempre in un’ottica di rete e di moltiplicazione delle forze e insieme abbiamo constatato come nel sociale uno più uno fa sempre tre” – l’Assessore alle Politiche Sociali e servizi alla persona del Municipio Roma I Centro Emiliano Monteverde.

“IKEA ha come mission quella di creare una vita quotidiana migliore per la maggioranza delle persone, per questo ci adoperiamo ogni giorno per essere vicini a chi, per ragioni diverse, attraversa momenti di difficoltà. Rinnoviamo il nostro impegno, iniziato nel 2009, supportando il centro di accoglienza Binario 95 con il nostro contributo nel ricreare un ambiente familiare e di condivisione che risponda ai bisogni delle persone senza fissa dimora”. DichiaraAlessandro Aquilio, Country Communication & Sustainability Manager di IKEA Italia.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti