Sgomberato il palazzo in via Campari angolo via dei Berio a Tor Tre Teste

Tra sabato 27 e domenica 28 giugno 2020, dopo il tentativo di occupazione avvenuto nella mattina del 27
Enzo Luciani - 28 Giugno 2020

Nella notte tra sabato 27 e domenica 28 giugno 2020 il palazzo a vetri ex sede dell’Omnia Network, in via Campari angolo via dei Berio a Tor Tre Teste, e inutilizzato da alcuni anni, è stato sgomberato dalla Polizia.

All’incirca a mezzanotte gli agenti, dopo l’ok dalla Prefettura, hanno proceduto allo sgombero, che è stato completato un’ora dopo.

Da quel momento la Polizia e la Vigilanza privata esterna che sorveglia l’edificio hanno controllato che nessuno entrasse nuovamente .

La struttura era stata occupata nella tarda mattina di sabato quando un gruppo di otto persone ha tentato l’ingresso attraverso il tetto.

Numerose le forze dell’ordine accorse – camionette, elicottero, ambulanza, pompieri, cani poliziotto, celerini, carabinieri – per convincere gli occupanti a scendere dal tetto e abbandonare la struttura privata che si trova, per chi proviene dalla Prenestina, proprio all’imbocco del quartiere Tor Tre Teste.

Per foto e video che seguono si ringraziano: Cristiano, Sandro, Simone e Angelo.

Occupazione stabile a Tor Tre TesteL'intervento delle forze dell'ordine in via D. Campari angolo via dei Berio.La mattina del 27 giugno 2020 https://bit.ly/OccupazioneTTT

Pubblicato da AbitareA Roma Notizie su Sabato 27 giugno 2020

Il Video che segue è delle ore 11:55

Occupazione stabile a Tor Tre Teste – aggiornamento

Occupazione stabile a Tor Tre TesteLa situazione alle ore 12 circa. Ancora in atto l'intervento delle forze dell'ordine in via D. Campari angolo via dei Berio.La mattina del 27 giugno 2020 https://bit.ly/OccupazioneTTT

Pubblicato da AbitareA Roma Notizie su Sabato 27 giugno 2020

Foto delle 12:47

La mediazione nel pomeriggio

 

Il blocco del traffico

Nel tardo pomeriggio alcuni residenti, in segno di protesta contro l’occupazione, sono scesi in strada e si sono radunati per bloccare il traffico.

Intanto la trattativa continua

Dopo oltre 8 ore proseguono i tentativi di far desistere gli occupanti.

Le reazioni politiche

«L’occupazione del palazzo – dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina – ad opera di alcuni immigrati che sono saliti sul tetto, è l’ennesima ferita per un territorio che spesso è costretto a subire atti di prepotenza nel silenzio dell’Amministrazione grillina a guida Raggi e Boccuzzi. Moltissime famiglie con bambini sono in graduatoria, spesso da tantissimi anni, per poter avere una casa popolare mentre invece, specie nel V municipio, si continua con queste azioni violente nel tentativo poi di scavalcare tutti nella assegnazione degli immobili, e tutto ciò avviene con la complicità politica della sinistra e dei grillini.
Zingaretti e Raggi, che si stanno distinguendo sempre di più per la loro inadeguatezza, si attivino presso i loro alleati di governo per approvare dei provvedimenti per dare risposte immediate all’emergenza abitativa ma, nel frattempo, si coordinino con il Prefetto per far sgomberare l’immobile occupato adottando i provvedimenti previsti dalla legge per i responsabili dell’azione, compreso l’espulsione dall’Italia ove ricorrano i presupposti. Un’inaccettabile spreco di risorse in un periodo delicato che non può passare in cavalleria.»

«L’occupazione dell’edificio ex Omnia Network nel quartiere di Tor Tre Teste  – i consiglieri di Fratelli d’Italia, Fabio Sabbatani Schiuma e Christian Belluzzo, rispettivamente Presidente e Vicepresidente del gruppo F.d’I. del V municipio – è l’ennesima vergogna, intollerabile. Chiediamo al Prefetto di Roma e alla Questura di intervenire per sgomberarlo immediatamente: tra centri per immigrati, campi nomadi e roghi tossici, questo quadrante della città ha già dato. Ora basta.»
«Resta il problema della vigilanza – conclude la nota – che fino a quando c’è stata è servita, appena dismessa, ecco di nuovo i professionisti dell’occupazione entrare in gioco.»


Commenti

  Commenti: 3


  1. Isolateli e **********. La proprietà pubblica o privata
    è sacra!


    • Figliomeni non perde occasione per far campagna elettorale, oltre questo è capace di fare proposte per questo municipio? Per un politico è facile contestare come fanno Salvini e la Meloni, li abbiamo visti quando hanno governato. Spero che questa volta la gente che non è stupida sa chi fa solo campagna e chi prova ha risolvere i problemi che mano mano si presentano perché in questo paese e’ tutto difficile con una opposizione così.

  2. Annarita Pellegrini


    L’evento ripropone sia il problema di un’immigrazione non programmata e controllata, sia il problema dell’accentramento, nel quadrante, di diverse centinaia di immigrati, con le difficoltà che una presenza così rilevante di persone in stato di necessità può creare.

    Facendo riferimento alla foto e al video, che inquadrano via Davide Campari, nel tratto davanti al palazzo dell’ex Omnia Network, per dimostrare che via Davide Campari non è stata asfaltata, come è stato affermato nell’articolo del 25 giugno, intitolato “Lavori in corso in via Tovaglieri angolo via Olcese”. L’evidenziazione in questione si propone di ricordare all’Assessore ai Lavori pubblici del V municipio che via Davide Campari, l’arteria principale del comprensorio, è piena di crepe e di buche.

Commenti