Luca Parisi ed Eleonora Bazzoni trionfano nella 25ª “Corri per la Befana” 

Il 6 gennaio il Parco degli Acquedotti è stato invaso da 2.500 concorrenti. La Competitiva di 10 km è stata dedicata a Giuliano Pellegrino e la Happy Run alla piccola Stella Manzi
Aldo Zaino    - 7 Gennaio 2017

Ancora una volta il 6 gennaio 2017 il Parco degli Acquedotti è stato invaso da migliaia di atleti  partecipanti alla 25ª edizione della“Corri per la Befana”, manifestazione podistica competitiva di km 10 abbinata a una non competitiva di km 4 organizzata dall’A.S.D. Roma Road Runners Club.

La corsa competitiva di 10 km è stata dedicata allo scompaso Giuliano Pellegrino, del direttivo del club, ottimo atleta esperto collaboratore e una delle anime della Corri per la Befana. Le gare non competitive (Happy Run e Mini Happy Run) sono state dedicate a Stella Manzi, a queste gare è stato collegato il Trofeo Scolastico per la scuola più numerosa.

La gara competitiva è stata molto partecipata poiché è la prima corsa dell’anno che si svolge a Roma e i podisti, scaramantici come tutti, aderiscono all’evento anche come buon auspicio per le gare che dovranno affrontare nell’arco dell’anno. La dimostrazione è nei numeri circa 2.500 concorrenti al via, (arrivati 1942) fra i quali sei atleti ultra ottantenni, a questi pionieri dell’atletica il merito della grande scia delle corse podistiche, e un ufficiale riconoscimento da parte degli organizzatori applicando semplicemente le direttive della FIDAL.

Dar Ciriola asporto

Il segnale di partenza alla corsa è stato dato dallo speaker Pino Gianfreda dalla (da Circ.ne Tuscolana), mentre un secondo speaker nella persona di Ludovico Nerli Ballati posizione nell’arco d’arrivo in via Lemonia ha gestito l’arrivo e le premiazioni. .

L’edizione del 2017 ha celebrato la 25^ edizione e il record del freddo, sebbene la gara si svolga, nel mese di gennaio, in pieno inverno, una giornata gelida come in quest’occasione non si ricorda.  Le condizioni climatiche non hanno scoraggiato i concorrenti, che lungo i 10 km, hanno affrontato freddo, vento, e il percorso fangoso nell’interno del Parco. Usciti da questo tratto pesante, alla vista in lontananza dell’arco d’arrivo nel viale Lemonia i volti degli atleti si sono illuminati e il corpo è stato inondato da un moderato tepore.

A fine gara a tutti i concorrenti è stato donato un ricco pacco gara, ma per rifocillare questi volenterosi dell’atletica quasi tutti i presidenti dei G.S. si sono organizzati come ad esempio Gianfranco Balzamo Presidente LBM Sport Team che ha accolto i soci nel proprio gazebo con spumante e grappa e panettone.

Le premiazioni dei primi assoluti si sono svolte a fine gara alla presenza, di Marisa Pellegrini Assessore allo sport in rappresentanza dell’Amministrazione del VII municipio, di Fabio Martelli presidente Fidal Lazio, del senatore Roberto Morassut e dalla Deputata Laura Coccia, da Cristian Lelli e da tutti gli altri rappresentanti degli sponsor della Corri per la Befana. Le premiazioni delle classifiche di categoria si svolgeranno in un secondo tempo, data e luogo da stabilire.

L’ordine d’arrivo uomini: Primo Luca Parisi della RomAtletica Footworks con il tempo 31’43”, seguito al secondo posto a poca distanza da Walter Fauci Fiamme Gialle G. Simoni, (31’51”). Il terzo posto è andato ad Alberto Montorio G.S. Iloverun Athletic Terni (32’05”). Da evidenziare il quinto posto di Simone Valentini il giovane atleta che corre con i colori della Podistica Preneste, che ha chiuso la  gara in 32’54”.

Donne: ancora una splendida Eleonora Bazzoni è stata la dominatrice per il terzo anno consecutivo della “Corri per la Befana”. Eleonora che corre con Runners Academy ha percorso i 10 km in 37’53”, seguita da Paola Salvatori della U.S. Roma 83 con il tempo di 39’08”. Al terzo posto si è classificata Cecilia Tirelli A.S.D. Running Evolution (39’21”).

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti