L’undicesima edizione della Pirandelliana

Si aprirà il 7 luglio 2009 l'appuntamento con il teatro del drammaturgo siciliano per concludersi l'8 agosto
di Riccardo Faiella - 25 Giugno 2009

La compagnia La Bottega delle Maschere di Marcello Amici, non ci farà mancare il consueto appuntamento con il teatro di Pirandello.

La Pirandelliana 2009, giunta alla XI Edizione, partirà il 7 luglio e si concluderà l’8 agosto 2009, nello splendido Giardino della Basilica di Sant’Alessio all’Aventino.

Amici, nell’imminente Estate Romana, propone eccezionalmente tre commedie di Luigi Pirandello: Tutto per bene; Pensaci, Giacomino! e, a grande richiesta, Il giuoco delle parti.

Tutto per bene, scritta dal drammaturgo siciliano nel 1906, venne rappresentata per la prima volta a Milano nel 1920, da Ruggero Ruggeri. È la storia di un triste consigliere di Stato, Martino Lori, il quale dopo la morte della moglie trascura colpevolmente la figlia Palma. La trascura al punto tale che il suo datore di lavoro, il senatore Manfroni, prende la ragazza e l’alleva come se fosse sua figlia. Purtroppo per lo sconsolato Lori, Palma è veramente la figlia del senatore, frutto di una lunga relazione con la sua adorata moglie scomparsa. Tutti credevano che il consigliere stesse recitando la parte dell’ignaro per viltà, invece non sapeva nulla. E la cruda verità Lori la sa proprio da sua figlia Palma. Ma venuto a conoscenza del tradimento, egli non si vendicherà. Continuerà a comportarsi come prima, stavolta consapevolmente.

Pensaci, Giacomino! è datata 1916. È il primo testo di Pirandello concepito per la scena siciliana, scritto in italiano e in dialetto per Angelo Musco. Del testo dialettale si conservano due copioni manoscritti per opera di Giuseppe Murabito, suggeritore e copista proprio della Compagnia di Angelo Musco.

La commedia è ambientata in una “cittaduzza di provincia”. Agostino Toti, l’anziano protagonista, professore di ginnasio, prende in moglie la giovane Lillina, messa incinta dal suo ex allievo Giacomino Delisi. L’anziano assicura la giovane: farà solo il padre e nient’altro e potrà continuare a frequentare Giacomino. L’intento è quello di assicurare una pensione di reversibilità a Lillina. Ma Giacomino mal sopporta il ménage à trois e abbandona Lillina e il piccolo. Il professor Toti è determinato: pensaci, Giacomino! Alla fine il suo ex allievo torna a casa.

Il giuoco delle parti (1918) è un altro triangolo: lui, lei e l’altro. Leone Gala vive ormai separato dalla moglie Silia, ma ha lasciato alla consorte tutte le libertà, anche quella di avere un amante. L’unico obbligo da parte della donna è subire la presenza del marito mezz’ora al giorno. Silia è irritata dal comportamento distaccato del marito e alla prima occasione gli chiede di lavare un’offesa che uno spadaccino ubriaco le ha fatto. Leone accetta la sfida: ci sarà un duello. Ma ad ognuno la sua parte. A battersi sarà l’amante, Guido Venanzi.

Gli incassi di questa ultima rappresentazione, in scena dal 4 all’8 agosto, saranno totalmente devoluti in beneficenza ai Padri Somaschi della Basilica dei Santi Bonifacio e Alessio all’Aventino come contributo per gli oltre 50.000 pasti che ogni anno vengono offerti ai Poveri di Roma e alle Suore Salesiane del VIDES per scavare un pozzo per i bambini della Missione di Zway, in Etiopia.

Adotta Abitare A

PIRANDELLIANA 2009 – XI Edizione

Dal 7 luglio all’8 agosto – Giardino della Basilica di Sant’Alessio all’Aventino

Piazza Sant’Alessio 23

La Bottega delle Maschere presenta:

Tutto per bene (martedì, giovedì, sabato)

Pensaci, Giacomino! (mercoledì, venerdì, domenica)

Il giuoco delle parti (dal 4 all’8 agosto)

di Luigi Pirandello

con: Marcello Amici, Marco Vincenzetti, Anna Varlese, Antonella Alfieri, Umberto Quadraroli, Cristina Chiriac, Stefano Capecchi, Luca Ferrini, Elisa Ciocca, Simone Serini, Francesca Iannelli, Carlo Bari

scene: Marcello de Lu Vrau

costumi: Natalia Ariani

disegno luci e fonica: Giuseppe Tancorre

regia: Marcello Amici

Biglietti: 12€ (ridotto 10€)

Inizio spettacoli: ore 21.15 – apertura botteghino ore 20

Informazioni e prenotazioni: 066620982 – info@labottegadellemaschere.it

Ufficio Stampa: Valeria Buffoni – valebuf@yahoo.it


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti