Marchini: commissariato il Sindaco invece del Comune

Redazione - 28 Agosto 2015

In una nota Alfio Marchini ha così commentato le decisioni assunte il 27 agosto 2015 dal Consiglio dei Ministri sulla Capitale: «Tutto come previsto: hanno commissariato il Sindaco invece di commissariare il Comune. Un pastrocchio che non fa altro che aumentare la confusione che già regna sovrana a Roma. Mi chiedo dove sia finita la dignità di Marino che accetta una decisione così umiliante».

Alfio Marchini«Da tempo affermo – ha aggiunto Marchini – che a Roma serve una proposta politica che vada oltre i vecchi partiti e che coinvolga le migliori risorse di questa città». Scrive Marchini, rispondendo all’appello del commissario del Pd Roma Matteo Orfini.

«Solo così – conclude Marchini – si potranno risolvere le grandi criticità di Roma – continua – La sicurezza e la legalità sono una di queste priorità e lo sfregio subito in questi mesi è intollerabile. Siamo gente seria e se invochiamo per le nostre proposte questo modello, abbiamo l’obbligo morale di appoggiare tutte le iniziative che fanno appello al bene di Roma abbattendo vecchi e vetusti steccati usati in passato per spartire e non certo per rivendicare rispettabili diversità di storie e valori».


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti