Francesco Sirleto primarie V municipio

Metti una sera il cinema alla Biblioteca Quarticciolo

Tutti i giovedì apertura serale dei servizi e film tratti da opere letterarie, con letture delle opere o dibattito a tema
Enzo Luciani - 30 Novembre 2011

Tutti i giovedì apertura serale dei servizi della Biblioteca Quarticciolo, via Castellaneta 10, e in Sala Lettura proiezione di film tratti da opere letterarie, con letture delle opere o dibattito a tema.

Durante la proiezione del film saranno attivi tutti gli altri servizi offerti dalla Biblioteca: prestito libri adulti e ragazzi, prestito audiovisivi, reference, consultazione internet e catalogo. La visione dei film è riservata agli iscritti alle Biblioteche di Roma. L’iscrizione può effettuarsi in biblioteca anche la sera stessa dell’evento.

Ed ecco i film in programmazione alle ore 20:

1 dicembre 2011: The Last Station, regia di Michael Hoffman.
Basato sul romanzo L’ultima stazione – Il romanzo degli ultimi giorni di Tolstoj di Jay Parini. Il film è incentrato sull’ultimo anno di vita di Lev Tolstoj e della lotta al potere dei suoi familiari per il controllo dei suoi beni.

15 dicembre 2011: Harry Potter e i Doni della Morte: Parte I, diretto da David Yates.
Basato sulla prima parte dell’omonimo romanzo di J. K. Rowling, trasposto in due pellicole separate.

La seconda parte verrà proiettata in Biblioteca sabato 17 dicembre ore 18.30

22 dicembre 2011: The Last Song, diretto da Julie Anne Robinson.
È basato sul romanzo L’ultima canzone di Nicholas Sparks, che ne ha curato la sceneggiatura. Racconta la storia di un’adolescente ribelle, figlia di separati, che va a passare le vacanze con il padre. Ristabilire il contatto con la figlia sembra impossibile fin quando ricorrerà all’unico elemento che li accomuna: la musica!

29 dicembre 2011: Il mio amico giardiniere diretto da Jean Becker. Tratto dal romanzo di Henri Cueco.
Una conversazione intelligente sulle cose della vita anima questa toccante favola. Un’amicizia semplice e avvincente quanto una storia d’amore.
 

Adotta Abitare A

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti