Categorie: Politica
Municipi: ,

Monica Lozzi esce dal M5S

La presidente del VII Municipio: "Non si puo' essere testimoni in prima persona dell'abbandono totale dei territori e del loro attivismo e far finta di niente"

La presidente del VII municipio Monica Lozzi esce dal M5S. Tra le principali contestatrici interne tra i 5 Stelle di Virginia Raggi, più volte Lozzi aveva chiesto primarie in cui eventualmente competere per sfidare la sindaca in vista delle elezioni del prossimo anno in Campidoglio.

“Oggi è il giorno in cui esco dal Movimento 5 Stelle – scrive Lozzi su Facebook -. Non si può essere testimoni in prima persona dell’abbandono totale dei territori e del loro attivismo e far finta di niente, non si può essere parte e spettatore silente di un gruppo nato sui principi della valorizzazione del merito, della crescita culturale, della partecipazione dei cittadini, della trasparenza, della democrazia e ritrovarsi a sostenere un partito del meno peggio, in cui l’apparire vince sull’essere, l’informazione è divenuta una mera propaganda funzionale a trasformare i cittadini in fan dei più famosi, la democrazia interna si è rivelata una cieca oligarchia e una comunità anti sistema è diventata un centro di potere asservito con la sola finalità di preservare alcune posizioni personali raggiunte.

“Esco – prosegue Lozzi – da un partito che ha disatteso gran parte delle sue istanze illudendo i cittadini di poter e voler davvero cambiare le cose in questo Paese. Esco da un simbolo che lascio a quei pochi che forse ne usufruiranno in futuro, portando con me quei principi e quei valori funzionali ad una politica vera al servizio della collettività di questo Paese.

Continuerò a svolgere, con il sostegno della maggioranza, il ruolo di Presidente del Municipio VII di Roma nel rispetto del programma elettorale con cui sono stata eletta”.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati