Laboratorio Analisi Lepetit

Municipio Roma V, un’altra seduta interlocutoria

All'ordine del giorno realizzare a Villa Gordiani uno spazio per consentire ai podisti di cambiarsi prima e dopo l'attività in sicurezza
di Alessandro Moriconi - 13 Dicembre 2013

Nella seduta del consiglio del V municipio di giovedi 12 dicembre è stata convocata con all’ordine del giorno una proposta di risoluzione per consentire di realizzare all’interno del complesso del circolo bocciofilo Villa Gordiani uno spazio da destinare a Casa dello Sport al fine di consentire ai tanti atleti che dall’alba al tramonto percorrono in lungo e largo i sentieri del parco, di avere un luogo sicuro dove cambiarsi prima e dopo l’attività podistica.
Il locale in questione è una parte dei locali precedentemente occupati dal guardiano del parco, dove una parte, attraverso un protocollo d’intesa tra Municipio, Circolo Bocciofilo e il G.S. Podistica Preneste è gia utilizzato da quest’ultima. L’intento dei proponenti della risoluzione sottoscritta dai consiglieri Piccardi, Ferretti e Santilli è quella di poter utilizzare un altro piccolo locale della dependance al fine di realizzare la Casa dello Sport.

Stefano Veglianti

Stefano Veglianti

Alla seduta di consiglio è intervenuto anche l’Assessore ai LL.PP. Stefano Veglianti il quale ha spiegato le difficoltà burocratiche da superare non ultime quello con la sovrintendenza ai beni archeologi che utilizzerebbe questa struttura per il periodo necessario alla manutenzione del mausoleo Gordiani.

Quindi una seduta di consiglio per approvare un atto ancora interlocutorio (e non è la prima volta che accade in questa consiliatura) in quanto non supportato da tutti i benestare necessari, non ultimo quello dell’Associazione del Circolo Bocciofilo che da decenni gestisce l’impianto e che attraverso un protocollo sottoscritto con l’ex Municipio VI e il G.S. Podistica Preneste ha già concesso a quest’ultimi l’utilizzo di parte del manufatto.

Dopo un’ampia discussione in aula di un gran numero di consiglieri, la purtroppo interlocutoria risoluzione è stata approvata all’unanimità davanti a numerosi atleti del G.S. Podistica Preneste intervenuti a sostegno della richiesta.

Luca Arioli

Luca Arioli

Precedentemente una Question Time del Consigliere Arioli con cui ha chiesto di accelerare i lavori di potatura degli alberi nei quartieri dell’ex municipio Roma VII, della messa in sicurezza di molte alberature a rischio e della sostituzione di quelle eliminate.
“Non è possibile – ha detto Arioli nella sua richiesta – leggere dalla stampa locale della pericolosità di alcuni alberi che presentano marciumi tali da pregiudicare la stabilità degli stessi o la caduta improvvisa di rami anche di considerevole peso“.
Arioli ha anche chiesto a che punto è l’applicazione della delibera sul decentramento ai municipi di alcune competenze in materia di manutenzione del verde.

E’ da rimarcare che solo sette giorni fa una seduta di consiglio ha discusso una mozione presentata per richiedere la messa in sicurezza dell’attraversamento di via Venezia Giulia in prossimità della Scuola G. Belli “messa in sicurezza già realizzata da alcune settimane”, ora sbagliare è umano, ma perseverare si dice che è diabolico, tanto più che questo costa al contribuente oltre 3.000 €uro a seduta.

Adotta Abitare A

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti