Municipio XV, la Porta del Diritto non è attiva

Il servizio di orientamento legale gratuito è sospeso da quattro anni
Redazione - 8 Ottobre 2013

Con l’apertura anche nel Municipio XV della Porta del Diritto, il Municipio offrirebbe un servizio gratuito a tutti i cittadini.
Il Municipio, nel mese di ottobre 2009 ha sospeso il servizio della “Porta del diritto”. A dichiararlo in una nota Alessandro Pica Consigliere Municipio Roma XV.

“La “Porta del Diritto” – spiega – è un servizio di orientamento legale gratuito e aperto a tutti i cittadini, che viene svolto nei municipi dagli Avvocati della Camera di Conciliazione di Roma su questioni che affrontano vari temi: conflitti familiari, liti condominiali, recupero dei piccoli crediti, integrazione cittadini stranieri, tutela del diritto alla salute e all’istruzione, controversie sul lavoro, sicurezza personale. Sono argomenti di ‘diritto del quotidiano’ sui quali i cittadini possono avere i primi chiarimenti dagli avvocati della “Porta”.

L’obiettivo fondamentale è mettere insieme giustizia e semplificazione, con l’idea che ciò possa contribuire ad un certo ‘alleggerimento’ dei processi, grazie alle informazioni che la “Porta” fornisce sugli strumenti di risoluzione delle controversie, alternativi al ricorso al giudice.

La crisi economica è ancora fortemente presente nelle famiglie del nostro territorio, perciò attivare la “Porta del Diritto” significherebbe fornire un importante servizio con la chiara possibilità di aver rispettati i propri diritti e con un conseguente risparmio di tempo e denaro per i cittadini.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti