Niente sesso siamo inglesi

Regia di Benedetto Gandolfo, scenografie di Maurizio Marchini
di Marco Piervenanzi - 24 Maggio 2009

E’ un cult del moderno teatro inglese, il numero delle sue rappresentazioni è da guinness dei primati.

Di quest’opera è stato detto praticamente tutto. “Niente sesso siamo inglesi” di Marriot and Foot irrompe nella quiete del perbenismo della società del tempo, si parla del 1971, e lo fa con una trama ricca di equivoci che parte da un incipit. Un pacco di foto porno che bussa al domicilio di un tranquillo direttore di banca e a seguire una serie di situazioni paradossali che mettono a dura prova la compostezza britannica degli abitanti della casa. La Ribalta & Studio Associazione Culturale ha portato in scena questa commedia conosciutissima.

La regia è di Benedetto Gandolfo che è anche interprete insieme ad un manipolo di attori che prova le parti nel loro tempo libero , dopo le fatiche del lavoro. Monica Cecchini, Stefano Persiani, Emanuela Pendola, Marco Mezzana, Giorgia Staiano, Maurizio Marchini, Debora Caira, Claudio Scamorri e Valerio Capitanelli hanno regalato al pubblico dell’Albertino di Roma dal 20 al 24 Maggio 2009 una prova divertente e generosa.

Due ore di spettacolo, ottimo lavoro di squadra di attori ben diretti che sarà replicato nel corso dell’Estate Romana e durante la prossima stagione 2009-2010. Se non l’avete ancora visto cercatelo nei teatri che ospiteranno questa allegra compagnia.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti