Nomadi Ponte Mammolo: sollecitato da Caradonna un intervento risolutivo

Nel corso della riunione del 29 novembre per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica
di C. C. - 3 Dicembre 2007

Nel corso della riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica del 29 novembre 2007, convocata dal prefetto Mosca, il Presidente del V municipio Ivano Caradonna ha espresso grande preoccupazione per la situazione che si è determinata nel territorio del Municipio V ed ha posto all’attenzione del Prefetto la necessità di un intervento volto a garantire una condizione di sicurezza accettabile e condivisa dal Municipio stesso. 

Il presidente Caradonna ha sottolineare la necessità di un intervento risolutivo nella zona di Ponte Mammolo, e, più in particolare, lungo le rive del fiume Aniene ed ha evidenziato l’esigenza di interventi anche in alcune aree che saranno oggetto di trasformazione, comegli spazi a ridosso della stazione Quintiliani, interessati dalla realizzazione del Campus Universitario e le zone del Parco Archeologico Tiburtino, nonché nel quadrante di Colli Aniene/Tor Cervara."

Da parte del Prefetto, del Questore e del Gabinetto del Sindaco si è delineata una comune convergenza nel condividere con il Presidente Caradonna la necessità di un intervento che dovrà determinarsi nei prossimi giorni.

Caradonna ha espresso grande soddisfazione per la disponibilità manifestata dal Prefetto e dagli altri membri del Comitato presenti, "in particolare – si legge in un comunicato diffuso dalla Presidenza del V – dal Gabinetto del Sindaco, che ancora una volta ha sostenuto ed accolto le istanze avanzate dal municipio, riconfermando l’importanza di un’azione che comprenda una dualità di intenti, vale a dire la sicurezza e la solidarietà, come soluzione di simile problema per la città”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti