Note d’Autore all’Auditorium Parco della Musica

Lezioni di Storia della musica nell'ambito del progetto Il Risorgimento e la nascita dell'Italia contemporanea
di Riccardo Faiella - 16 Novembre 2009

Dal 20 novembre e fino al 3 giugno 2010, presso il MUSA (Museo degli strumenti musicali dell’Accademia), all’Auditorium Parco della Musica, si terranno un ciclo di lezioni dedicate alla Storia della musica, all’interno di un progetto più ampio: Il Risorgimento e la nascita dell’Italia contemporanea.

Note d’Autore, questo è il titolo della serie di appuntamenti organizzati dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, oltre alle lezioni dedicate alla Storia della Musica prevede anche un ciclo di conferenze curate dalla Fondazione Istituto Gramsci, che focalizzerà l’attenzione sulla storia del nostro Risorgimento.

A disposizione dei naviganti, c’è anche un sito ad hoc, www.progettorisorgimento.it, dove sono già a disposizione tutti i video delle letture tenute a Milano da alcuni scrittori italiani. Tra queste è presente la lettura del Gattopardo da parte di Cristina Comencini.

L’intero progetto, che ha avuto un contributo dalla Fondazione Cariplo, è stato promosso dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e dalla Fondazione Istituto Gramsci Onlus.

Per il 2010 sono previste due lezioni magistrali tenute da grandi scrittori internazionali, una a Milano e l’altra a Roma. Un convegno a Cortona concluderà il progetto.

Ecco nel dettaglio tutti gli appuntamenti.

NOTE D’AUTORE: lezioni di Storia della musica (20 novembre 2009-3 giugno 2010) Auditorium Parco della Musica – MUSA: Museo degli strumenti musicali Ore 18 – Ingresso libero

Venerdì 20 novembre 2009 – Renato Meucci – Aspetti dell’influenza del pensiero mazziniano sulla musica italiana dell’Ottocento

Adotta Abitare A

Mercoledì 16 dicembre 2009 (ore 17.30) -Renzo Bragantini e Giovanni Sabbatucci – La cultura italiana al tempo di Giuseppe Martucci

Giovedì 21 gennaio 2010 – Fabrizio Della Seta – Verdi e Manzoni: il dialogo tra uno scettico e un credente nell’Italia del Risorgimento

Giovedì 18 febbraio 2010 – Umberto Nicoletti Altimari – L’identità italiana nella programmazione delle istituzioni musicali nazionali del Novecento

Giovedì 18 marzo 2010 – Bianca Maria Antolini – Per un recupero di un’identità culturale nazionale fra musica, arte e letteratura: le celebrazioni dantesche del 1865

Giovedì 15 aprile 2010 – Guido Salvetti – Riflessi della cosiddetta “Questione meridionale” sulla vita musicale dell’Italia post-unitaria

Giovedì 22 aprile 2010 – Luca Serianni – La lingua italiana nei carteggi dei musicisti

Giovedì 13 maggio 2010 -Annalisa Bini – Da Pontificia e Regia Accademia. Roma capitale

Giovedì 20 maggio 2010 -Giovanni Paolo Di Stefano – Il mandolino come strumento musicale nazionale

Giovedì 3 giugno 2010 – Bruno Cagli – La Roma di Pio XI tra Belli e Rossini


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti