“Outodoor Take Care – Dare corpo al corpo. Benessere da necessità ad abilità”

Il 6 novembre 2021 all’interno dell’Istituto IPSEOA Tor Carbone “Alessandro Narducci”, Via di Tor Carbone, 53, dalle ore 10 alle ore 17

L’evento “Outdoor – Take Care” è un training esperienziale, innovativo e inclusivo per generale benessere circolare che parte dalla scuola per arrivare agli studenti, ideato da Barbara Riccardi Global Teacher Prize Ambassador in collaborazione con Raffaele Appio e Paolo Greco, presidente e direttore del CIG Centro Italiano Gestalt, con la dirigente scolastica Cristina Tonelli dell’IPSEOA Tor Carbone “Alessandro Narducci” Roma e il suo staff di professori e studenti, con l’Università di RomaTre – Dipartimento di Scienze della Formazione, con il Conservatorio musicale Ottorino Respighi Latina e con la Diasu Health Technologies. E’ patrocinato dalla Regione Lazio, l’Ente Parco Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi, il CREA e la CONFINEA.

“Outdoor – Take Care” avrà luogo il 6 novembre 2021 all’interno dell’Istituto IPSEOA Tor carbone “Alessandro Narducci”, Via di Tor Carbone, 53, dalle ore 10 alle ore 17. “Outdoor Take Care” è il nostro regalo di inizio anno scolastico dedicato ai docenti, ai dirigenti scolastici e ai genitori, è la sfida per una formazione di Outdoor education per un tempo di benessere focalizzando l’attenzione al diritto alla salute rivolto agli adulti, un tempo rigenerante per il proprio benessere e la propria crescita professionale e in senso più ampio, per il miglioramento di una sociale sostenibile. Il 6 novembre sarà presentato il progetto formativo per la realizzazione di corsi di formazione dedicati alle scuole di ogni ordine e grado da realizzare per i presidi, gli insegnanti e i genitori, corsi di formazione ripetibili a livello nazionale, europeo ed internazionale.

“Outdoor Take Care” è un progetto formativo che include gli obiettivi dell’Agenda 2030: salute e benessere; istruzione di qualità; città e comunità sostenibili. In questo momento storico diventa fondamentale puntare l’attenzione sul ripristino dell’equilibrio tra mente&corpo. Il lavoro all’aria aperta è lo strumento per potersi ricaricare delle giuste energie e riprendere “respiro”. I presidi e i docenti nelle scuole, dopo due anni di emergenza Covid, vivono in uno stato di fatica aggravata dalla grande responsabilità nel gestire la sicurezza per se stessi e i loro studenti. Concretamente si lavorerà attraverso un training esperienziale con attività di arte, musica e danza. L’arte nelle sue molteplici forme, diventa il modo per mettersi in gioco e lasciarsi andare.

L’evento sarà l’occasione per aprirsi a nuove forme di didattica innovativa ed inclusiva, per un benessere circolare che parte dal mondo scuola per arrivare ai ragazzi e agli studenti. Barbara Riccardi Counselor della Gestalt e ideatrice del metodo GiochImparando: “Se stiamo bene noi insegnanti possiamo dare il meglio nel nostro lavoro, regalando benessere a loro, i nostri studenti” “Se non ci pensiamo noi, a noi chi ci pensa?” Il benessere dei docenti porta benessere e arricchimento agli studenti, nello studio, nell’apprendimento, nel successo sociale e nella valorizzazione delle loro competenze e abilità.

“Come fare e cosa fare per costruire benessere e per attirare il benessere?” Afferma Paolo Greco psicologo e psicoterapeuta. Il programma prevede la presenza di medici, operatori shiatsu, biologi, nutrizionisti, fisioterapisti, naturopati, musicoterapeuti, aromaterapeuti esperti in riflessologia plantare che sapranno mostrarci metodi efficaci per prenderci cura di noi. Interverrà Andrés Penalosa Barbero, ricercatore del CREA Alimenti e Nutrizione; Educazione alimentare per svelare il benessere mangiando. L’evento, inoltre, è gemellato con il Comune di Monte San Biagio (LT), ai fini di stilare una statistica per osservare il tasso di benessere psicofisico di chi abita in un piccolo centro, a confronto di chi, invece, abita in una grande città. Grazie al lavoro di ricerca da parte della prof.ssa Milena Gammaitoni sociologa di RomaTre, l’importante sarà vedere la ricaduta del benessere generato da una formazione outdoor sui ragazzi, il benessere che genera benessere, che coinvolge sia la sfera formativa che la sfera personale. E’ un rinforzo dell’autoconsapevolezza, del saper ascoltare il proprio corpo, un corpo che impara attraverso l’esperienza elevando il valore di se stessi con l’innalzamento dell’autostima. Creare spazi di benessere per evitare il burnout e avere maggiore attenzione a chi non è solo formatore, ma un elevatore sociale per i ragazzi che saranno uomini e donne nel mondo del lavoro. Si ringrazia l’Ufficio Scolastico Regionale del Lazio per la diffusione dell’iniziativa formativa a tutte le scuole di ogni ordine e grado.

La partecipazione è a titolo gratuito. Per aderire è obbligatorio avere il Greenpass, compilare la scheda di adesione che si trova sulla pagina del sito www.centroitalianogestalt.it e inviarla alla segreteria didattica: segreteria@centroitalianogestalt.it o a barbarariccardiglobalteacher@gmail.com Tel. 06 64564264 – 3332344114.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento