Passeggiata al Collatino al “Parco che non c’è”

Figliomeni (FDI): "Attendiamo di sapere se per la giunta Raggi il parco lineare Roma Est sia o meno una priorità"
Redazione - 13 Ottobre 2019

“Questa domenica l’abbiamo trascorsa insieme a Christian Belluzzo, Andrea Nataloni, molti rappresentanti di Associazioni e Comitati nonché vari cittadini, facendo una lunga passeggiata presso il “Parco che non c’è” al Collatino.

Siamo partiti dalla fine di via Herbert Spencer dietro la piscina “Nettuno Club” e, dopo esserci immersi in un’ampia area “naturalistica” con varie piante, frutti ed acqua, abbiamo proseguito in un territorio quasi spettrale percorrendo sentieri e stazioni Rfi abbandonate, come quella della Serenissima, aree piene di discariche con rifiuti di ogni tipo, giungendo fino ai pressi della stazione Prenestina dove sono stati piantati degli alberelli da rappresentanti del wwf Roma.

“Da alcuni anni ci stiamo occupando della complessa questione nelle varie commissioni capitoline e, dopo aver fatto convocare anche alcune commissioni trasparenza per cercare di incalzare gli uffici di Roma Capitale, accelerare la bonifica delle aree da parte di Rfi e far sottoscrivere in modo corretto la Convenzione tra Roma Capitale e ferrovie, attendiamo di sapere se per la giunta Raggi il parco lineare Roma Est sia o meno una priorità. Nelle varie riunioni, come Fratelli d’Italia, abbiamo anche chiesto di salvaguardare e portare alla luce anche la parte archeologica della zona con l’antica necropoli romana e l’acquedotto Vergine che porta l’acqua fino a Fontana di Trevi.

Insieme al Consigliere municipale Belluzzo, che è sempre stato molto attivo sulla vicenda, abbiamo avanzato la proposta di organizzare una riunione pomeridiana in zona Collatina con tutti gli uffici al fine di consentire ai cittadini di partecipare ed essere informati dello stato dell’opera, non vorremmo tra l’altro che trascorrano altri anni rischiando di perdere il finanziamento di oltre sei milioni di euro”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti