Piano Rom: “Fallimento annunciato, Giunta Raggi brancola nel buio”

Lo dichiara in una nota Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia
Redazione - 16 Aprile 2019

“Il tanto pubblicizzato piano Rom dell’amministrazione Raggi volto alla chiusura dei campi si sta rivelando sempre di più un bluff ed una perdita di tempo che purtroppo ricade sui romani, specie quelli che abitano vicino agli insediamenti, costretti a respirare diossina che si sprigiona dai roghi tossici. La giunta pentastellata, sia per incapacità che per predisposizione culturale in continuità con la sinistra, non sembra minimamente intenzionata a porre mano a tale criticità senza penalizzare i romani sia in tema di politiche abitative che di servizi, e lo dimostra quanto accaduto recentemente a Torre Maura e a Casal Bruciato, con assegnazione di alloggi secondo percorsi privilegiati che sono inaccettabili per i cittadini che attendono nelle graduatorie da molti anni. In tutto ciò si è rivelato totalmente inutile la delibera di istituzione del Tavolo Cittadino per l’inclusione delle popolazioni rom, un organismo composto dai vertici del M5S del Campidoglio e dei Municipi ma che, come abbiamo scritto in una nuova interrogazione al Sindaco, si è dimostrato l’ennesima scatola vuota non avendo elaborato alcun piano concreto di chiusura dei campi presenti sul territorio di Roma.

“Come Fratelli d’Italia continueremo a dare battaglia su questa problematica anche perché il promesso smantellamento dei campi rom si sta rivelando un totale fallimento”.

Lo dichiara in una nota Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti