Piano strade: 6 milioni di euro per la messa in sicurezza

Entro l'estate pronto il 15 per cento
Redazione - 27 Gennaio 2015

Ieri 26 gennaio il Sindaco Marino e il neo Assessore ai Lavori Pubblici Maurizio Pucci hanno presentato il piano di manutenzione stradale con l’obiettivo di risanare la grande viabilità, ascoltando i Municipi, investendo 6 milioni di euro ed intervenendo entro marzo su 250mila mq con l’obiettivo di arrivare entro l’estate al a 750mila mq (15% del totale).

Ignazio Marino

Ignazio Marino

“Sulla grande viabilità – ha detto Marino – non faremo spennellate di catrame ma rifaremo manto in modo da poter durare diversi anni”.

Le novità principali riguarderanno l’introduzione di un countdown con cartellonistica elettronica sui grandi cantieri: Panoramica, Prenestina bis, Tiburtina, e la messa in rete sul sito dell’assessorato della mappa dei lavori in corso con tempistica e responsabilità. Tra le strade interessate ci sono la Salaria, all’altezza di Prati Fiscali, via Palmiro Togliatti, altezza A24, un tratto di via Nomentana, via Casilina, via di Tor Bella Monaca, via Tiburtina e alcuni tratti del Lungotevere.

pucci

Maurizio Pucci

Al centro saranno interessate via del Corso, via del Quirinale, via del Tritone e via del Circo Massimo. Il piano prevede anche il rifacimento della segnaletica orizzontale davanti a 143 scuole e università attraverso vernici con microschede di vetro ad alta visibilità e maggiore durata.

Infine sarà realizzato un piano regolatore per i sampietrini, rimuovendoli dalle aree centrali di grande viabilità, dove sono pericolosi per l’incolumità di persone e cose, ricollocandoli in periferia in piazza ed aree pedonali realizzate ad hoc.

“Una buona notizia anche per il nostro Municipio dove sarà via del Trullo (dal civico 215 a Piazza Caterina Cicetti) la prima arteria interessata alla riqualificazione. – Dichiara Emanuela Mino, Presidente del Consiglio del Municipio XI. L’impegno della Giunta e il coinvolgimento dei territori, dimostrano ancora una volta come questa Amministrazione lavori nell’interesse della città, facendo ViaLongoniStradaSconnessascelte trasparenti e concertate con il territorio in quadro di intervento complessivo, facendo dimenticare, sempre di più, quella logica clientelare e disordinata che aveva mosso l’Amministrazione Alemanno, le cui conseguenze oggi andiamo pian piano a sanare”.

Dar Ciriola

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti