Roma-Buenos Aires, cultura (digitale) in condivisione

Su @culturaaroma, e online sui canali istituzionali della capitale argentina, performance, concerti e contenuti eccellenti riscoperti durante il lockdown
Redazione - 10 Settembre 2020

Tra Roma e Buenos Aires la cultura in digitale è condivisa. D’ora in poi le due capitali ospiteranno online, mettendoli a disposizione di tutti, contributi digital di grande valore tra quelli riscoperti durante il lockdown. Lo scambio culturale è stato reso possibile dall’intesa sulle politiche culturali messe in atto durante i mesi del lockdown mondiale.

Se il Campidoglio ha messo in campo un programma culturale che ha raccolto oltre 50 milioni di visualizzazioni nei tre mesi di lockdown con #laculturaincasa, la capitale argentina con #laculturaENcasa ha previsto, come in questo caso, lo scambio di contenuti culturali online con altre città del mondo.

Sui canali di @culturaaroma e sul sito www.buenosaires.gob.ar/culturaencasa  sono d’ora in poi disponibili contenuti di grande valore dall’Argentina. Dall’Italia, Roma mette a disposizione di tutti quattro video de #laculturaincasaQui tutti i dettagli.

 

Alcuni video dei contenuti in condivisione:

 

Waiting for the Sybil 

 

Il Don Giovanni di Mozart dall’Opera di Roma 

 

La Tempesta di Shakespeare dal Teatro San Martín di Buenos Aires 

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti