Roma-Feyernood, un’amichevole in Olanda per coprire spese danni

E' la proposta di Marino all'indomani dei danni provocati nel post gara di Europa League. E una cittadina olandese lancia una raccolta fondi online: "Scusa Roma"
Redazione - 23 Febbraio 2015

“Un’amichevole Olanda-Italia da giocare a Rotterdam, un grande appuntamento di sport e amicizia il cui ricavato servirà a riparare i danni di piazza di Spagna“. E’ la proposta lanciata dal sindaco di Roma Ignazio Marino e dall’assessore allo Sport Paolo Masini.

Foto di Giorgio Poloni

Foto di Giorgio Poloni

“In questi giorni abbiamo ricevuto migliaia di messaggi di solidarietà e rammarico da tifosi olandesi ed europei. La maggior parte degli appassionati sa che il calcio è prima di tutto rispetto e condivisione. Proponiamo alla FIGC di fare propria questa idea, confidando che venga accolta positivamente anche dalle autorità olandesi (che fino ad ora non si sono rese disponibili nel contribuire economicamente ai danni subiti n.d.r). Al brutto spettacolo cui abbiamo assistito in occasione di Roma-Feyenoord – concludono Marino e Masini – dobbiamo rispondere con i valori più sani e costruttivi dello sport.

Contemporaneamente dall’Olanda è partita una raccolta Fondi denominata “Scusa Roma”. E’ stata Elisabeth Jane Bertrand, una cittadina olandese, ad idearla dopo la notizia di quanto accaduto a Roma. Grazie a lei sono stati, già raccolti 4mila euro. L’obiettivo naturalmente è più ambizioso. E’ quello di arrivare a quota 100mila euro per contribuire al restauro della Barcaccia. “Uno dei fini della colletta online – spiega la donna – è di esprimere alla popolazione di Roma la vergogna provata dagli olandesi per questi comportamenti, e di offrire una donazione al Comune di Roma dopo questa terribile giornata, in modo da poter tornare nella città eterna a testa alta”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti