Scuole sicure: presentati progetti per 75 milioni di euro

Masini: "non dobbiamo abbassare la guardia sul tema della sicurezza scolastica"
Redazione - 14 Aprile 2015

“Abbiamo presentato progetti per oltre 75 milioni dedicati alla messa in sicurezza, alla manutenzione e alla ristrutturazione delle scuole romane”. Lo affermano, in una nota diffusa dal Campidoglio, l’assessore ai lavori pubblici di Roma Capitale, Maurizio Pucci e l’assessore alla Scuola Paolo Masini.

La settimana scorsa sono stati presentati 46 progetti per i mutui dedicati all’edilizia scolastica, per interventi straordinari di messa in sicurezza, efficientamento e ristrutturazione scuole e costruzione nuove scuole e palestre scolastiche, i cui oneri sono al di fuori del patto di stabilità.

Paolo-Masini (1)

Paolo Masini

Un mese fa erano stati presentati 88 progetti per circa 37 milioni di euro, a un altro bando indetto dalla Regione Lazio.
I 46 progetti presentati la scorsa settimana per l’ammontare di circa 36 milioni di euro, sono relativi a opere di adeguamento alle normative antincendio, efficientamento energetico, miglioramento sismico, riqualificazione di edifici scolastici esistenti.

“Molti di questi interventi – prosegue Pucci – a riconferma di un impegno speciale dell’amministrazione sul tema della sicurezza, drammaticamente riemerso proprio in queste ore, sono collocati in periferia, come la costruzione della palestra della futura scuola media di Corcolle; la demolizione e ricostruzione di un primo lotto della scuola materna Pozzi-De Curtis (municipio 6); la costruzione del refettorio della scuola elementare e materna S. Nicola II (municipio 14); opere di completamento della costruzione della scuola media Madonnetta ( municipio 10)” .

pucci

Maurizio Pucci

“Sin dal nostro insediamento abbiamo investito molto sulla manutenzione e sull’edilizia scolastica, arrivando in meno di due anni a raddoppiare quanto messo in campo nell’intera precedente legislatura”, ha affermato l’assessore alla Scuola Paolo Masini. “La vicenda di oggi, con il ferimento di due bimbi e di una maestra in una scuola di Ostuni, ci ribadisce che non dobbiamo abbassare la guardia sul tema della sicurezza dei luoghi della formazione dei nostri figli. La nostra amministrazione – ha proseguito Masini – è in prima linea su questo tema, ma serve un impegno a livello centrale affinché siano allentati i vincoli del patto di stabilità su questo settore cruciale”.

È stato proposto anche il finanziamento di un ulteriore lotto dell’ex Istituto Angelo Mai, da destinare a futura sede della scuola media Visconti di via 4 novembre.
Ora bisognerà attendere la graduatoria regionale per dare il via ai progetti, entro il 31 ottobre 2015.
È invece in fase di attuazione il Piano Scuole Salubri, finanziato con 3 milioni di euro che prevede l’installazione di sistemi anti intrusione e operazioni di pulizia straordinaria, anche questo concentrato prevalentemente in periferia.

Dar Ciriola

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti