Farmacia Federico consegna medicine

Secondo Festival Pigneto di Teatro Popolare

A Villa Gordiani dal 16 al 19 luglio teatro, musica e letteratura
Enzo Luciani - 9 Luglio 2009

Dal 16 al 19 luglio nella cornice di Villa Gordiani (via Prenestina, 310) si terrà il secondo Festival Pigneto di Teatro Popolare.

L’iniziativa organizzata dall’associazione culturale “Sapere Aude – Roma” e realizzata con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma e dell’Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio, vedrà quattro giorni di teatro, musica e letteratura.   Dalle 18 si terrà una scuola gratuita per bambini di introduzione al mondo del teatro. Il 17 luglio alle ore 19 un appuntamento con la musica popolare con un concerto di Sara Modigliani e Felice Zaccheo. Alle ore 21 si alterneranno sul palco nei quattro giorni di rassegna: Alessandro Haber in “El Tango” accompagnato dal Quartetto Meridies che racconteranno con musiche e parole il tango argentino di Astor Piazzola (16 luglio); Federica Festa in “Ricreazione!” che vestendo i panni di una prof antiquata e severa, ma buffa e maldestra, appassionata di poesia e di coccoina, dell’epoca  della Restaurazione si compie un viaggio divertente in una terza B  di oggi (17 luglio); Davide Tassi in “Squame” accompagnato dalle musiche di Luciano Bevilacqua e Paolo Pallante darà vita ad una riflessione a più tinte sul tema della diversità, attraverso storie brevi legate dal sottile filo dell’ironia (18 luglio); Simone Cristicchi in “Canti di minieri. Amore, vino e anarchia” con il coro dei minatori di Santa Fiora che ci accompagneranno nelle atmosfere che soltanto la musica popolare è in grado di creare, qualcosa di magico, che trasporta nel passato, che rende manifesto e nitido il legame profondo con un patrimonio che è dentro di noi, nascosto nella “miniera” dell’ anima”. Affrontando temi attuali come il precariato e le morti bianche, ci si immergerà nelle gallerie del passato e si scaverà nella memoria, riportando alla luce preziosi minerali sepolti: le storie e le meravigliose canzoni di una tradizione che non deve andare persa (19 luglio). Dopo gli spettacoli teatrali seguiranno momenti di musica con Chiarastella in concerto (17 luglio) e la Banda Jorona (18 luglio).   Per info sapereauderoma@yahoo.it.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti