Sicurezza, Marroni: Alemanno ha fallito anche sui vigili urbani

Il Capogruppo Pd capitolino Umberto Marroni, denuncia la mancata assunzione di 600 vigili
Enzo Luciani - 8 Maggio 2009

"Dopo le critiche sulla sicurezza a Roma e in particolar modo nelle periferie, indirizzate al Sindaco dall’UGL sindacato storicamente vicino al centrodestra, oggi è la volta della contestazione del corpo dei vigili urbani che annuncia la mobilitazione generale di tutte le sigle sindacali. I cittadini romani e gli operatori della sicurezza a tutti i livelli, certificano il fallimento della giunta Alemanno sulla sicurezza. Questa è la cartina di tornasole sulla bontà delle critiche che abbiamo espresso in più occasioni e in particolar modo nell’ultima sessione di bilancio, sulla politica del centrodestra in materia di sicurezza e di periferie dove l’amministrazione è continuamente costretta a rincorrere emergenze in tema di criminalità." La dichiarazione è del capogruppo Pd capitolino Umberto Marroni.

"Alle carenze – prosegue Marroni – dei vigili urbani, cui abbiamo chiesto più volte l’assunzione dei 600 idonei dell’ultimo concorso per un organico sottodimensionato di almeno 1500 unità, si aggiungono quelle di agenti di polizia e carabinieri. L’inefficienza per tutti è all’apice considerando la penuria e l’inefficenza dei mezzi a disposizione degli operatori della sicurezza.
A questo punto a poco serve la presenza dei militari, se non a ricordare un fallimento che è sotto gli occhi di tutti."


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti