Sicurezza: “Troppa violenza a Roma, Istituzioni intervengano”

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d'Italia e vice presidente dell'Assemblea Capitolina
Redazione - 26 Giugno 2020

“Le notizie di ripetuti episodi di violenza che stanno accadendo in varie zone di Roma sta destando molta preoccupazione nei cittadini che, in assenza di immediati interventi da parte delle istituzioni, temono un’escalation sempre maggiore di queste azioni criminali.

“Dopo la movida violenta che, in diversi quartieri della capitale, sta mettendo a dura prova la pazienza dei residenti che sono costretti ad assistere a risse ed altri episodi di microcriminalità accaduti a Ponte Milvio, all’Eur ed in altre zone centrali, le cronache anche recenti ci riportano a Centocelle, quartiere che continua ad essere teatro di gravissimi episodi di violenza, come anche accaduto nei giorni scorsi con il raid messo in opera da alcuni giovani che hanno preso a bastonate i clienti di una pizzeria e distrutto il locale di via dei Gelsi.

“Una inaccettabile situazione fuori controllo dal punto di vista della sicurezza che, come Fratelli d’Italia, avevamo già denunciato da tantissimo tempo chiedendo l’istituzione della commissione sicurezza a cui però si è sempre opposto il M5s. Il Sindaco Raggi, essendo componente del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, dovrebbe non limitarsi a dare la sterile lezioncina teorica ma attivarsi presso il Governo rosso giallo per far stanziare maggiori risorse per le forze dell’ordine che sono lasciate da sole, con scarsi uomini e mezzi, a combattere questa gravissima piaga sociale”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti