Spaesati

Al Sala Umberto la pièce di Valter Lupo
di Giulia Ricci - 2 Novembre 2011

Debutta il 1 Novembre al Teatro Sala Umberto, via delle Mercede 50, lo spettacolo teatrale con Francesca Reggiani per la regia di Valter Lupo.
"Spaesati" è una pièce che, come una macchina fotografica, scatta per i viaggiatori i momenti e gli squarci più significativi di un viaggio.
Quando si viaggia, ci si guarda intorno, meravigliati, esterrefatti, e spaesati. Ma cosa accade se questi sentimenti si provano a casa, o meglio nel proprio paese, l’Italia?
Usi e costumi, tradizioni e cultura circondano lo sguardo come un museo, ma ultimamente nella mostra del Bel Paese un nuovo allestimento di fatti, cronaca nera, cronaca rosa, cattivo gusto e chiacchere da bar diventate sottofondo rumoroso, cambiano la visione dell’insieme.
Non che un rinnovamento abbia mai fatto male, ma in questo caso, il museo in questione è il luogo di vita quotidiano e la mostra che ne viene fuori non è per niente rassicurante.
“Spaesati” narra questo senso di estraneità che si prova quando l’”informazione” diventa “ossessione” e le notizie arrivano o troppo distorte o in modo troppo brutale, quando al centro dell’attenzione vi sono fatti di cronaca nera, sempre più frequenti e mandati in onda come fossero fiction.
A raccontare tutto ciò, la comicità brillante di Francesca Reggiani.
Lo spettacolo è in scena fino al 27 novembre.
Per informazioni su orari e prezzi visitare il sito www.salaumberto.com


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti