“Stazione Tor di Valle nel degrado tra mille pericoli”

Lo dichiarano in una nota congiunta Francesco Figliomeni, consigliere comunale di Fratelli d'Italia e Marco Rollero (Forza Italia)
Redazione - 8 novembre 2018

“Assurdo come numerosi romani e residenti siano costretti a vivere quotidianamente il degrado che regna nella stazione Atac di Tor di Valle con vegetazione incolta ovunque, dove l’ingresso viene circondato da rifiuti ed è completamente fatiscente, mentre all’interno della stazione non è altresì possibile neppure obliterare i biglietti, poiché priva di macchinette apposite. La sporcizia regna ovunque ma il pezzo forte è il sottopasso che collega le due banchine, dove troviamo un tunnel di pochi metri degno dei migliori film horror. Nei prossimi giorni presenteremo una dettagliata interrogazione in Campidoglio anche per capire come mai nessuno si è attivato presso gli organi preposti per far mettere in sicurezza la stazione di Tor di Valle, inviando altresì una specifica nota ad Atac, responsabile della stazione. I viaggiatori sono esasperati nel vedere ogni giorno questa situazione di incuria ed abbandono e sollecitano provvedimenti immediati. Ci chiediamo che cosa aspettano ad intervenire il Sindaco Raggi e l’Assessore Meleo anche presso il loro amministratore delegato di Atac, non possiamo credere che nell’Amministrazione capitolina non ci sia proprio nessuno che abbia voglia di affrontare e risolvere i problemi concreti”.

Lo dichiarano in una nota congiunta Francesco Figlomeni, consigliere  comunale di Fratelli d’Italia e Vice presidente dell’Assemblea Capitolina, nonché Marco Rollero, presidente del club delle libertà per le politiche sociali e sicurezza di Forza Italia.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti