Storni e piccioni occupano largo Beltramelli al Tiburtino

I loro escrementi impediscono alla piazzetta di essere vissuta a pieno. Il Comitato lancia anche una petizione on line
Enzo Luciani - 29 Luglio 2015

Un’invasione di piccioni e soprattutto di storni impedisce alla piazzetta di largo A. Beltramelli di essere quel luogo di incontro e socialità come potrebbe e dovrebbe essere, in un’area del Tiburtino già sofferente in punti di aggregazione gratuiti.

“Le nostre proteste dello scorso ottobre – dichiara Fabrizio Montanini del Comitato Beltramelli-Meda – hanno portato alla pulizia ciclica del parchetto e all’applicazione di agenti sanificanti. Una soluzione minima, quindi, che non soddisfa la cittadinanza e non risolve la questione.
storni largo beltramelliIl Comitato Beltramelli-Meda, propone una definitiva risoluzione attraverso l’installazione di dissuasori ad ultrasuoni anti-volatili da installare nelle aree verdi come rimedio all’inquinamento acustico ed agli escrementi derivanti dagli uccelli in modo civile e non letale per gli stessi.”

Un ultimo richiamo poi il Comitato lo rivolge verso chi incautamente continua a dar da mangiare ai piccioni, cosa che di certo non favorisce la loro dispersione.

piazza Beltramelli escrementi storniIl comitato oltre alla raccolta di firme “classica” che lo scorso ottobre aveva totalizzato circa 1000 adesioni ha anche avviato il 28 luglio 2015 una petizione on-line, indirizzata al sindaco Marino e al presidente del IV municipio Emiliano Sciascia, che in sole 24 ora ha già raccolto oltre 100 firme elettroniche.

La Sposa di Maria Pia

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti