Teatro Olimpico, un’esplosione variegata di spettacoli

Presentato il programma della stagione teatrale 2009/2010
di Giulia Ricci - 10 Settembre 2009

E’ stata presentata l’8 settembre al Teatro Olimpico, la nuova stagione 2009/2010. Il teatro romano, nato negli anni Trenta, ha sempre saputo spaziare nei diversi generi teatrali, da coreografie e musical come “ Bollywood” della scorsa stagione, alla musica leggera e jazz grazie anche alla collaborazione negli anni con l’accademia Filarmonica Romana, ospitando tra i più stimati cantautori (Fiorella Mannoia, Stadio, Pooh, Massimo Ranieri, Fabio Concato, Lucio Dalla, Moni Ovadia), passando per i One Man Show con le più brillanti personalità ( Giorgio Panariello, Enrico, Brignano, Gigi Proietti e molti altri) e dando spazio alla ricerca culturale dei talenti italiani( Dario Fo, Nicola Piovani, Mimmo Cuticchio e Giancarlo Sepe).
Il pubblico ha sempre reagito entusiasta agli stimoli che il teatro Olimpico è riuscito a trasmettere, grazie alla sua poliedria ed attenzione alle novità internazionali e mantenendo allo stesso tempo un sapore autentico, quel gusto caratteristico che solo l’esperienza degli anni può donare.
Ed è con questa premessa che la nuova stagione si presenta al pubblico attuale mantenendo la predilezione per l’originalità e con il solo desiderio di intrattenere attraverso un’esplosione variegata di spettacoli.

Ad inaugurare il Teatro Olimpico è la rassegna Romaeuropa Festival con “Il Flauto magico”; il festival è ospite del teatro anche il 4 e 5 novembre con “Orgy of tolerance” e Dunas il 1 dicembre, entrambe prime nazionali.
Segue poi il Festival della Canzone Romana il 27 settembre giunto alla sua diciannovesima edizione.
Dal 6 all’11 ottobre sul palco artisti visuali premiati in tutto il mondo danno vita al “ I live you”, show di ultima generazione per un’esperienza a 360′ gradi che promette grandi emozioni con l’interazione pubblico-palco, per la regia di Romano Marino Dettina.

A far ridere lo spettatore con una comicità tagliente, riflessiva e con parodie sparse, sono Daniele Luttazzi con “Và dove ti porta il clito”, (12-18 ottobre), seguito dallo show “Avenue Q- Via della sfiga”( 20 ottobre-1 novembre); ancora comicità con Alessandro Siani e il suo spettacolo “ Più di prima”” (8-15 novembre), senza dimenticare durante il periodo natalizio Maurizio Battista con il suo nuovo spettacolo “Sempre più convinto” (5 dicembre-3 gennaio); a chiudere la linea comica è Gioele Dix dal 19 al 35 aprile con “Dixplay”.

Ad occupare una parte importante nel programma è anche la danza in tutte le sue sfumature: da “Stand up a new revolution”, direttamente da New York, a metà tra Hip Hop e musica nera (dal 23 al 29 novembre), proseguendo con “Lo Schiaccianoci” reinterpretato da Andrè de La Roche (dal 4 al 10 gennaio), fino ad arrivare allo spettacolo dell’emergente coreografo Emiliano Pellisari “ Inferno-Divina Commedia Cantica 1”.

Ma sono anche i musical ad offrire emozionanti storie come “ Cenerentola” con Roberta Lanfranchi e Antonio Cupo (dal 16 al 22 novembre) e ”Hello Kitty the show” ( dal 16 al 28 marzo).

Il teatro Olimpico accoglie ancora il Festival della Magia “Supermagic 2010”(dal 22 al 31 gennaio).
Da non dimenticare Marco Travaglio con “Promemoria” ( dal 4 al 10 gennaio),”Bothanica” di Moss Pendleton ( dal 2 al 28 febbraio) e il riconfermato ed acclamato spettacolo di Neri Marcorè “ Un certo signor G, omaggio a Giorgio Gaber ( dal 2 al 14 marzo).

Per info su abbonamenti è possibile chiamare il n. 800 90 70 80 o visitare il sito www.teatroolimpico.it


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti