Travolti da un’insolita famiglia

In scena dal 1 al 20 novembre al Teatro de' Servi
S.B. - 2 Novembre 2011

Debutta al Teatro dei Servi, in via del Mortaro 22,  Travolti da un’insolita famiglia, di Stefano Santerini e Luciana Frazzetto, da un’idea e regia di Massimo Milazzo. Una commedia "leggera", molto vicina alla vita quotidiana e simpatica come una sitcom familiare. A parte le tante gag comiche (forse anche troppe) ed il finale affrettato. La protagonista è Luciana (Luciana Frazzetto), una cinquantenne single, piena di brio e ottimismo, sconclusionata e colorita, sensuale e buffa ma in fondo una sognatrice in cerca di un uomo che le doni sicurezza e stabilità. Vive col padre ottantenne (Giorgio Lopez), nostalgico fascista, maresciallo in pensione e appassionato di cronaca nera e catastrofi annunciate alla tv e con i 2 figli, Gabriele (Yuri Buzzi) e Giulia (Alexandra Filotei). Il figlio è un gay dichiarato fannullone e affascinato dal mondo della pubblicità mentre Giulia è una ragazza alternativa, timida e salutista in modo ossessivo. Entrambi "bamboccioni", precari, disorientati, con tanti sogni e ideali, a volte poco realistici.
Nel salotto di casa vivono la quotidianità tra urla, sfottò e simpatiche matasse da sbrogliare.

Nonostante le urla, i litigi e le imcompresioni accompagnate da giochi di parole, i 4 sono molto uniti. Fa da contorno la presenza, a volte invadente, di Maurizio (Maurizio D’Agostino) consigliere comunale buffo e poco votato al bene comune, vicino di casa e accanito corteggiatore di Luciana.
In questo menage di colore e comicità entra Marco (Michele Bruno), un un timido finanziere che col sequestro dell’amata tv, rompe gli equilibri familiari. Un secondo e più forte elemento di rottura è l’arrivo in casa di Gertrude (Pier Paola Bucchi), tedesca di lingua e di indole, amante del nonno che tutto è tranne che un vecchio rimbambito.
Sarà proprio la presenza autoritaria, dittatoriale e improvvisa di Gertrude a scuotere madre e figli permettendo loro di trovare la propria identità e definizione. Un tempesta improvvisa che riporta il sereno nelle vite di tutti.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti