Un successo di pubblico per “Il Bar sotto il mare” al teatro della Piranesi

In scena i racconti di Stefano Benni per lo spettacolo finale del laboratorio teatrale dell'I.C.S.. Più di cento persone hanno riempito la sala
di Gianluigi Polcaro - 28 Maggio 2008
Sabato 24 maggio, al teatro della scuola Piranesi c’era il pienone. Oltre cento persone per assistere allo spettacolo finale del laboratorio teatrale dell’associazione I.C.S., ormai alla sua terza edizione. In scena gli allievi del corso, che hanno interpretato, sapientemente diretti dall’attore professionista Sebastiano Colla, alcuni racconti di Stefano Benni, tratti dal libro “Il bar sotto il mare”, da cui prende il titolo la stessa rappresentazione di sabato.   Una serie di personaggi raccontano delle storie in un bar che si può raggiungere soltanto tuffandosi in mare. Racconti surreali ma anche bizzarri, dove c’è stato spazio per una storia da romanzo giallo in cui una bambina risolve un delitto in barba al commissario, oppure la storia della barista che ci rimette le penne a scapito di una moglie tradita, o quella della diva ormai attempata che si illude davanti al suo specchio/coscienza che nulla è cambiato; c’è poi la storia di un bancomat umanizzato che aiuta i più disagiati con i soldi di chi non se li merita o quella di uno scrittore snob ridicolizzato da un folletto dispettoso in mezzo a una festa altolocata.   Un pubblico divertito ha assistito a questa suggestiva recita, fiore all’occhiello dell’I.C.S., che sta per concludere le sue attività stagionali nell’ultima settimana di maggio.
Previsti anche la mostra degli allievi del corso di pittura e il saggio di quelli di canto.   Info: www.ics.roma.it

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti