Il Vantone alla terza serata del 7° Festival di Teatro Brillante Amatoriale – “Colli Aniene – Roma”

l 15 ottobre 2017 in concorso con la Compagnia “Il Teatro de’ Mercanti” di Monte S. Giovanni .
Anna Candelotti - 16 Ottobre 2017

Festival teatro colli aniene

Il terzo appuntamento con il Festival di Teatro Brillante Amatoriale, presso il teatro della scuola elementare Angelica Balabanoff in via A. Balabanoff, 62 (ingresso da Via B.Bardanzellu, 101),  giunto alla sua settima edizione, ha visto il 15 ottobre 2017 in concorso la Compagnia “Il Teatro de’ Mercanti” di Monte S. Giovanni .

La serata è iniziata con la lettura della poesia “Notte a Roma”. Il giovane poeta, Giulio Benedetti di soli 14 anni, immagina un’escursione notturna durante la quale ammira le bellezze della città eterna, assapora la quiete di una notte di luglio, incontra giovani che hanno abusato di alcol ed altri personaggi tipici del vagabondare notturno.

A seguire l’esibizione della giovane compagnia, nata a Monte di S. Giovanni nel 2001 e composta da studenti e lavoratori, che nelle ore di riposo si dedicano allo studio del teatro. Come tutte le compagnie di teatro amatoriale, certamente, e per raggiungere un buon livello di recitazione ci vuole tanto studio e tanta passione ed anche questa compagnia ha dimostrato di averne.

dav

“Il Vantone” è un testo teatrale tratto dal Miles Gloriosus di Plauto nella traduzione studiata da Pier Paolo Pasolini su richiesta di Vittorio Gasman che aveva volontà di creare un allestimento innovativo – progetto poi naufragato.  “Il Vantone” della Compagnia Teatro de’ Mercanti, con la sapiente regia di Amedeo Di Sora, ha divertito gli spettatori per circa un’ora e venti. Il regista ha condotto questi giovani attori a recitare in versi in rima baciata con grande espressività e naturalezza. È la storia di un generale spaccone e vanesio che si vanta di vincere tutte le battaglie e  di essere irresistibile a tutte le donne. Ma proprio questa “vanteria” lo farà cadere nel tranello escogitato dal suo servo per far fuggire la sua concubina innamorata di un altro.  Tutti giovani e bravissimi, gli attori  (Maurizio Nardozi, Annamaria Vatini, Giuseppe Nardozi, Eleonora Puca, Claudio Reali, Claudia Mastrantoni, Simona Zorri, e Federico Abballe)  hanno recitato in versi  in romanesco, mantenendo per tutta la durata della commedia un ritmo brillante.

L’ultima serata di questo festival si svolgerà domenica 29 ottobre alle 17 con la compagnia LA Bottega Dei Rebardo, di Roma, in “Ben Hur”  . A seguire il poeta Giovanni Pietrolonardo in arte Pioppoeta in “Pioppoeta Show” e uno spettacolo di Burlesque.

Dopo l’intrattenimento, in attesa dei risultati della giuria, ai presenti verrà offerto un rinfresco.

Anna Candelotti

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti