1 maggio, gli appuntamenti a Roma e nel Lazio

Da non perdere l'immancabile appuntamento con il Concertone di San Giovanni. Sagre ed eventi alle Porte di Roma
Marco Mikhail - 30 Aprile 2015

In occasione del 1 maggio, la Festa dedicata ai lavoratori di tutto il mondo, Roma riserverà ai romani e ai turisti presenti nella capitale una giornata ricca di appuntamenti, dalla mattina fino a tarda sera. Evento di punto, come da tradizione, il concertone a San Giovanni, che vedrà esibirsi sul palco Almamegretta, J-Ax, Emis Killan, Bluvertigo, Irene Grandi, Goran Bregovic, , Noemi, Alex Britti, Mimmo Cavallaro, Teresa De Sio, GhemonLacuna Coil, Levante, Med Free Orkestra, Nesli, Pfm, Enrico Ruggeri, Daniele Ronda & Folklub, Santa Margaret, James Senese & Napoli Centrale, Tinturia, Tarantolati di Tricarico, Paola Turci, Otto Ohm, Sandro Joyeux Mario Venuti & Mario Incudine.

1 maggioA chi preferisce una giornata alternativa, il centro sociale occupato del Forte Prenestino proporrà 12 ore di festa autogestita, in cui il motto è “Noi ci exponiamo a modo nostro”. Tra gli eventi proposti al Forte, concerti, grigliate e tanta musica immersi nella natura.

Il Primo Maggio sarà anche possibile visitare gratuitamente i musei. Dal Colosseo, agli Scavi di Ostia alle tre sedi del Museo Nazionale Romano (Palazzo Massimo,Palazzo Altemps, le Terme di Diocleziano). A prezzo ridotto invece, è possibile recarsi alle Terme di Caracalla, al Mausoleo di Cecilia Metella e all’Antiquarium di Lucrezia romana in via Anagnina La festa dei lavoratori coinciderà con l’apertura straordinaria del Casino Pallavicini, una delle più antiche ville romane situata in via XXIV Maggio, nei pressi delle alle Scuderie del Quirinale.

Visite anche al Parco degli Acquedotti all’interno del Parco dell’Appia Antica. Sarà possibile essere accompagnati da un archeologo che farà da guida.L’appuntamento è alle ore 10.30 davanti all’ingresso del Parco posto, all’incrocio tra via Lemonia e via Appio Claudio (fermata metro piu vicina: Metro A – Giulio Agricola) E’ necessaria la prenotazione. Info e costi:  www.associazionealtair.it; FB: associazionealtair

Per quanto riguarda la mobilità, il servizio Atac è garantito nella fascia oraria tra le 8.30-13.30 e dalle 16.30 alle 21. La metropolitana, invece, rimarrà eccezionalmente aperta fino alle 1.30.

Per chi preferisce trascorrere, invece, una giornata alle Porte di Roma a Montecompatri il gusto incontra la tradizione con la manifestazione Degustando: prodotti tipici, birra artigianale, vino dei Castelli, laboratori per bambini, spettacoli e musica dal vivo. La manifestazione proseguirà fino al 3 maggio.

Eventi anche in altri comuni del Lazio. A Filacciano, a pochi chilometri da Roma, c’è la 34^ edizione della Sagra delle fave con il pecorino. L’apertura dello stand gastronomico è alle ore 12,30. Mentre la Festa del Baccanale è a Campagnano di Roma.

La sagra dei Vertuti  torna, infine, a Paganico Sabino, caratteristico paese della Valle del Turano. Legumi e cereali saranno protagonisti della tavola. Prima però si celebrerà lo storico rito “Kalènnemàju”: rigorosamente digiuni, gli abitanti del posto immergeranno tre gherigli di noci in un bicchiere colmo di vino pronunciando “San Félìppu e Jàku, faccio a Kalènnemàju, se mòro affonno, se nò ritorno”: se le noci resteranno a galla, quella in arrivo sarà un’ottima stagione per il raccolto.

La Sposa di Maria Pia

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti