Al via il nuovo format di Roma InConTra

Ara Pacis è insieme titolo e location del nuovo programma televisivo di Enrico Cisnetto. Dialogo sui massimi sistemi oggi
di Eleonora Cianfrini - 8 Ottobre 2012
Più talk e meno show è il leit motiv di “Ara Pacis” il nuovo format televisivo nato da un’idea di Enrico e Iole Cisnetto, realizzato dallo staff editoriale “InConTra” e ormai ai nastri di partenza. Ogni lunedì a partire da oggi, 8 ottobre, dalle 22,30, ben 21 emittenti televisive trasmetteranno il nuovo programma politico culturale che riprende la trama di quello che fu una volta il “Maurizio Costanzo Show”, un anello di giunzione tra il pubblico in sala e il pubblico televisivo.   Ara Pacis nasce come contenitore dei grandi temi dell’attualità trattati con il registro “non urlato” dell’approfondimento di qualità. Un programma dove gli ospiti potranno parlare e ragionare e dove il filo conduttore non sarà la denuncia ma la proposta. E nel quale, pur rimanendo ferma l’attenzione ai grandi temi nazionali, anche la dimensione territoriale godrà della giusta attenzione.   Nel clima di “economia di guerra” in cui vivono il Paese e l’Europa, “Ara Pacis” si prefigge l’ambizioso obiettivo di creare uno spazio per dare risposte concrete e per formulare proposte.   La programmazione indipendente di “Ara Pacis” riprende un nuovo soggetto nel palinsesto televisivo, quel circuito di emittenti regionali che, ormai conclusa l’esperienza vincente di “Servizio Pubblico” di Santoro, dimostra di voler rinnovare la fomula dell’informazione alternativa contrapposta a quella delle grandi emittenti nazionali.
Ad alternarsi sul palco ogni settimana ci saranno personaggi di spicco del panorama sociale: “Processo al Federalismo. Non solo Lazio. Non solo furti e sprechi” è il primo tema che sarà trattato questa sera alle 18,30 live all’Ara Pacis e che sarà trasmesso dalle emittenti aderenti, secondo programmazioe, in seconda serata.
Interverranno Gianfranco Polillo, sottosegretario Economia e Finanze, Paolo Mieli, presidente Rcs Libri,Linda Lanzillotta, deputato Gruppo Misto, Giovanni Valentini, editorialista “La Repubblica”, autore de “Brutti, sporchi e cattivi. I meridionali sono italiani” (Longanesi) e Giancarlo Galan, ex Presidente Regione Veneto, ex Ministro dei Beni Culturali e delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Ancora in forse la partecipazione di Luigi Giampaolino, presidente Corte dei Conti.
La parola passerà poi dal presentatore nonché responsabile di Roma InConTra, Enrico Cisnetto, alla rubrica “Dettoquesto” a cura di Paolo Guzzanti, giornalista e deputato Gruppo Misto, autore del libro “Senza più sognare il padre” (Aliberti editore).   INFO: www.arapacis.tv

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti