Giano abbigliamento sportivo

Alphaville d’Estate bussa alle porte del Pigneto

I grandi titoli del cinema fruibili all’aperto dal 27 luglio al 24 agosto
Laura Politi - 19 Luglio 2021

Il V Municipio è pronto ad accogliere la 19° edizione di Alphaville d’Estate. I nostalgici del cinema all’aperto non devono aspettare ancora a lungo. Dal 27 luglio al 24 agosto 2021, l’Alphaville Cineclub del Pigneto ha in programma quasi un mese di proiezioni da offrire agli appassionati. L’appuntamento è dalle ore 21 fino a mezzanotte presso il centro anziani sito in via Luigi Filippo de Magistris 21.

Gli spettatori sotto il cielo del Pigneto possono attendersi una densa programmazione, che connetterà, attraverso i decenni, capolavori del grande schermo e insigni registi. Il viaggio cinematografico di quest’anno parte martedì 27 luglio con la passione raccontata da Valerio Zurlini nella sua “Estate violenta”. Gli incontri si susseguono fino a martedì 24 agosto, con la sola interruzione settimanale del lunedì, giorno di riposo dell’arena Alphaville. Dall’omaggio a Leonardo Sciascia a quello a Fëdor Dostoevskij, dal week-end francese a quello giallo, i cultori del cinema hanno davanti a sé una lunga lista di appuntamenti da segnare.

Che si tratti di patiti del grande schermo o di curiosi del momento, Alphaville d’Estate è un’occasione di incontro per discutere di cinema tra amici, stimolando la riflessione e indugiando al confronto. Il dialogo vuole fare da cornice alle pellicole in programma, ciascuna delle quali sarà introdotta da Patrizia Salvatori, curatrice della direzione artistica targata Alphaville, e seguita da un dibattito. Accompagnano la visione anche corti, ospiti e interventi a sorpresa, oltre alle letture pensate come omaggio a Dante Alighieri. In occasione del settecentesimo anno dalla scomparsa del Sommo Poeta, l’Alphaville lo celebra infatti attraverso le letture tratte da “La Divina Mimesis” di Pier Paolo Pasolini.

Maggiori informazioni sulla manifestazione e sui titoli in programma saranno presto disponibili sul sito e sulla pagina Facebook dell’Alphaville Cineclub.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti