ArenAniene, tre eventi speciali il 28, 29, 30 agosto 2017

Redazione - 28 Agosto 2017
Tre eventi speciali accompagneranno il pubblico nelle serate di chiusura di ArenAniene, la rassegna di film e iniziative culturali e ambientali che si svolge nel Parco di Ponte Nomentano (Via Nomentana 415).
Lunedi 28 agosto 2017, alle 19, Serena Casciano di Lega Ambiente/ Mondi Possibili terrà un workshop gratuito di autoproduzione. 
Martedì 29 agosto, sempre alle 19, continueranno le serate di poesia e arti visive con interventi di “Contaminazioni poetiche” curati da Emiliano Scorzoni, con la partecipazione di Marcello Soro, Amedeo Morrone, Fabio Sebastiani e Paolo Di Cristofaro con lettura di versi del suo e-book L’antico legame. Nella seconda parte del pomeriggio andrà in scena il graphic poem di Riccardo Tavani e Gualtiero Savelli.
Mercoledì 30 agosto, infine, ancora alle 19 la rassegna offrirà un cocktail di arrivederci all’anno prossimo con la proiezione di un video inedito di Francesco Pannofino, già previsto all’inaugurazione. La voce italiana di George Clooney ci regalerà l’interpretazione di un’ originale videoclip che lo vedrà nelle inedite vesti di cantante. A seguire, intervista con il regista del film della serata Patria, Felice Farina. Diversamente dalle altre serate, la proiezione comincerà alle 20,30.
Per il programma cinematografico, sarrono proiettati: 28 Agosto lunedì – Il caso spotlight di Thomas Mac Carty – Premio Oscar 2016 Miglior film; 29 Agosto martedì – The Lobster di Yorgos Lanthimos – Cannes Gran Premio della Giuria; 30 Agosto mercoledì – Patria – di Felice Farina – Wild Card.

 

Questa prima edizione di ArenAniene, dal 10 al 30 agosto 2017 e inserita nei programmi dell’Estate Romana, è organizzata da Mediterranea Production con la direzione artistica di Patrizia Di Terlizzi e quella organizzativa di Giulio Gargia, in collaborazione con Lega Ambiente/Mondi Possibili – Tavola Rotonda, Interazioni Urbane, Rebike.

L’iniziativa ha già portato un primo beneficio alla cittadinanza con lo sfalcio del pezzo di Parco sul quale insiste, restituendo così un luogo più vivibile; inoltre l’allestimento dell’arena, curato dalla direttrice artisticai, è stato realizzato con materiali ecosostenibili in legno che s’inseriscono perfettamente nel contesto del parco.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti