Cardiologie Aperte 2020, l’ospedale Pertini va dai cittadini

Sabato 8 febbraio 2020 il via alla settimana della prevenzione Cardiologica
Redazione - 9 Febbraio 2020

Nella sala della Parrocchia di San Saturnino in via Avigliana, nel quartiere Trieste, il Reparto di Cardiologia dell’Ospedale S. Pertini della Asl2 ha dato il via sabato 8 febbraio 2020 alla settimana della prevenzione Cardiologica.

È intervenuto con il primario dott. Ferraiuolo, gli altri medici coordinati dal dott. Commisso e tutto il personale infermieristico, per effettuare elettrocardiogrammi, misurare pressione e glicemia ma soprattutto informare la popolazione su come prevenire le malattie cardiovascolari partendo da stili di vita che prevedano l’abbandono delle sigarette, una sana alimentazione e tanta attività motoria.

Va ricordato che l’associazione Planet Onlus, che da quindici anni si occupa di cardioprotezione e che ha collaborato alla riuscita della presentazione del progetto, era presente oltre che con i suoi volontari, anche con il suo presidente Luisella Di Curzio

Fresco Market
Fresco Market

È intervenuto anche Francesco Figliomeni tra l’altro primo firmatario di una delibera per una Roma Cardioprotetta votata all’unanimità dal Consiglio comunale e che vuole Defibrillatori nelle scuole, palestre, luoghi di culto (nella parrocchia che ha ospitato la kermesse, c’è) con ovviamente addetti formati all’uso.

 

“C’è ancora da fare – ha affermato Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina – ma, grazie ad eventi come “Cardiologie Aperte 2020”, siamo sicuri che si riuscirà a far diminuire i 60.000 decessi che ogni anno ci sono in Italia a causa di infarti e morti improvvise”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti