Coronavirus, 16 agosto: nel Lazio 68 nuovi casi, di cui 41 a Roma

24 riguardano un cluster in una casa di cura e 1/3 sono di importazione
Rosa Valle - 16 Agosto 2020

Continua ad aumentare il numero di nuovi casi di Covid 19 nel Lazio. Oggi, 16 agosto, si registrano 68 nuovi contagiati (10 in più di ieri) e zero decessi.

Circa 1/3 dei nuovi casi riguardano un cluster in una casa di cura (Asl Roma 1) e 1/3 sono di importazione o riguardano giovani di rientro da vacanze: sette casi di rientro da Malta, tre casi da Croazia, tre casi da Ucraina, tre casi da Spagna (uno da Formentera), tre casi da Grecia (Corfu’), un caso da Romania e un caso da Libano.

Considerato l’iper afflusso di oggi al drive-in del San Giovanni – informa l’assessore regionele alla Sanità Alessio D’Amato – sono stati aperti anche il drive-in del Forlanini e quello del Santa Maria della Pietà che al momento sono praticamente vuoti. Da domani tutti i drive-in sono operativi 7 giorni su 7 (dalle ore 9 alle ore 18).

Per quanto riguarda gli aeroporti l’Assessore specifica che questa mattina sono iniziati “i test all’Aeroporto di Fiumicino, che è il primo scalo internazionale italiano a partire con i test e voglio ringraziare ADR e il Ministero della Salute. Da domani al via i test anche a Ciampino.”
Si tratta di uno sforzo straordinario – conclude D’Amato – poiché stiamo parlando della metà dell’intero traffico italiano. Chiediamo comprensione per le attese, da domani migliorerà la performance e martedì andremo a pieno regime.

A Roma 41 nuovi casi, di cui 24 in una casa di cura

Nella Asl Roma 1 sono 29 i nuovi casi, di cui 24 riferiti al cluster individuato nella casa di cura delle Ancelle Francescane del Buon Pastore dove è in corso l’indagine epidemiologica e gli eventuali trasferimenti dei pazienti dalla struttura che è posta in isolamento. Un altro caso è stato individuato in fase di pre-ospedalizzazione e uno è stato individuato sul set di una produzione cinematografica dove è in corso l’indagine epidemiologica e la Asl ha disposto le prescrizioni di sicurezza. Infine due casi sono di importazione: uno di rientro dal Libano e uno di rientro da Corfù (Grecia.

Nella Asl Roma 2 sono 4 i casi nelle ultime 24h e tra questi due casi sono di rientro da Malta, avviato il contact tracing internazionale.

Nella Asl Roma 3 sono 8 i casi nelle ultime 24h e tra questi un ragazzo di 18 anni e uno di 20 anni di rientro da Malta, una donna di 64 anni di rientro dalla Romania, una donna di 27 anni di rientro dalla Croazia, una donna di 44 anni di rientro da un viaggio a Formentera (Spagna). Infine una donna individuata in fase di pre-ospedalizzazione.

14 casi in provincia di Roma

Nella Asl Roma 4 i nuovi casi sono 4 e tra questi una donna di Bracciano su segnalazione del medico di medicina generale e due casi di un uomo e una donna contatti di casi già noti e isolati.

Nella Asl Roma 5 sono 5 i casi nelle ultime 24h e tra questi due sono casi di rientro da Malta e due sono casi di rientro dalla Croazia, avviato il contact tracing internazionale.

Nella Asl Roma 6 sono 5 i casi nelle ultime 24h e tra questi un uomo di 43 anni e un ragazzo di 19 anni di rientro da un viaggio scolastico a Corfù (Grecia). Un caso di una bambina di 7 anni residente in Francia, ma di rientro da un viaggio in Spagna. Un caso di un uomo di 70 anni con link ad un caso di rientro dall’Ucraina e un caso di un uomo di 28 anni di rientro dalla Spagna.

13 casi nella Asl di Latina

In aumento anche i casi nelle province e sono tutti in quella di Latina: 13 nuovi casi e tra questi il caso di un ragazzo di rientro da Malta, due casi ad Aprilia sono un cluster familiare di rientro da Ucraina, una donna di rientro dalla Sardegna ora ricoverata allo Spallanzani, quattro casi da Gaeta sono un cluster familiare con un link ad un caso già noto e isolato e cinque casi sono relativi ad una casa famiglia a Sezze Scalo che ha già ricevuto le disposizioni restrittive della Asl ed è in corso l’indagine epidemiologica.

Le mappe dei contagi nei quartieri del III, IV e V municipio di Roma, aggiornate al 10 agosto

La mappa dei contagi nel Municipio III

La mappa dei contagi nel Municipio IV

La mappa dei contagi nel Municipio V

La mappa dei contagiati nel Lazio e nei Municipi di Roma

Le mappe sono realizzate dal SERESMI e rappresentano l’incidenza cumulativa dei contagi da Covid-19 nei Comuni del Lazio e nei Municipi e quartieri di Roma in rapporto al numero dei residenti dei singoli territori.

Le mappe sono aggiornate settimanalmente (il martedì), per consentire il consolidamento dei dati. Quelle visibili oggi sono riferite ai dati complessivi registrati fino al 10 agosto. A quella data il tasso di diffusione ogni 10mila abitanti a Roma città era 12.65 (3.633 casi dall’inizio dell’emergenza).

La mappa interattiva sulla diffusione del Covid-19 in Italia

In versione mobile e in versione desktop.

I dati vengono aggiornati giornalmente alle ore 18, in contemporanea alla conferenza stampa che viene trasmessa attraverso i canali social del Dipartimento della Protezione Civile.

La mappa sulla diffusione mondiale

La mappa con la situazione mondiale dell’infezione da Coronavirus COVID-19 realizzata dalla Johns Hopkins University.

Versione per pc

Versione per smartphone e tablet


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti