Coronavirus nel Lazio: 19 luglio, registrati 17 nuovi casi di contagio. Un decesso

D'Amato: «Rivolgo un appello all’uso della mascherina o si dovrà richiudere»
Rosa Valle - 19 Luglio 2020

Oggi, 19 luglio ,nel Lazio si registrano 17 nuovi casi di contagio da coronavirus, di cui 13 a Roma città.

Come ieri, la maggioranza dei nuovi casi – 10 – sono di importazione: 6 sono di nazionalità del Bangladesh, un dall’Iraq, due dal Pakistan e uno dall’India.

«Rivolgo un appello all’utilizzo della mascherina – ha esortato l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amatoo si dovrà richiudere. Non possiamo tornare indietro e disperdere gli sforzi fatti fin qui. Dobbiamo usare la mascherina o rischiamo nuovi casi come in Catalogna

I dati del 19 luglio nelle singole Asl di Roma: 13 nuovi casi

Nella Asl Roma 1 si registrano 3 nuovi casi e di questi 2 sono riferiti all’esito dei tamponi sulla Comunità del Bangladesh richiamati al drive-in. Un caso è di una persona in fase di pre-ospedalizzazione al Policlinico Umberto I.

Nella Asl Roma 2 i nuovi casi sono 4, di cui 2 sono persone di nazionalità del Bangladesh e riferite all’esito dei tamponi sulla Comunità del Bangladesh richiamati al drive-in. Un caso riguarda una persona di nazionalità Indiana già posta in isolamento e un caso di una persona di rientro dal Pakistan ora ricoverato allo Spallanzani. Sono state attivate le procedure del contact tracing internazionale.

Nella Asl Roma 3 sono 6 i nuovi casi nelle ultime 24h e di questi 2 sono persone di nazionalità del Bangladesh e riferite all’esito dei tamponi sulla Comunità del Bangladesh richiamati al drive-in. Un caso riguarda una donna con link familiare ad un caso di rientro dall’Iraq. Un caso riguarda una persona segnalata dal medico di medicina generale e una persona con link con un cluster familiare già noto.

I dati delle altre Province: 4 nuovi casi e un decesso

Nella Asl di Frosinone si registrano 3 nuovi casi: un uomo in accesso al pronto soccorso di Sora, e due donne in accesso al pronto soccorso di Frosinone.

Nella Asl di Rieti un caso che riguarda un uomo del Pakistan in accesso al pronto soccorso e purtroppo anche un decesso.

I dati dei giorni scorsi

In visita alla Rsa pubblica di Albano

«Questa mattina – informa l’Assessore alla Sanità Alessio D’Amato – ho fatto visita alla RSA pubblica di Albano e voglio ringraziare tutto il personale della ASL Roma 6 per il grande impegno e la professionalità mostrati in questo periodo di emergenza. Queste strutture dimostrano l’importanza dell’impegno pubblico nella tutela e nel sostegno, non solo sanitario, alle fasce fragili della popolazione. Ho trovato un ambiente confortevole e personale qualificato e fortemente motivato.»

«Prosegue il nostro impegno nella cura dell’anziano – ha commentato il direttore generale della Asl Roma 6, Narciso Mostarda –  e verso un sistema di integrazione tra i servizi sanitari e ludico ricreativi per la terza e quarta età per le prossime settimane è stato predisposto anche un programma di intrattenimento musicale per gli ospiti delle nostre RSA. Gli ospiti cittadini del Bangladesh hanno concluso il periodo di osservazione e domani, all’esito dell’ultimo tampone eseguito oggi, lasceranno la struttura. Li ringrazio per aver collaborato e rispettato rigorosamente tutte le misure previste

«Per le RSA sono allo studio molteplici progettualità. – ha anticipato il direttore Mostarda – La RSA di Albano diventerà un Centro per lo studio dei disturbi dell’anziano

Le mappe dei contagi nei quartieri del III, IV e V municipio di Roma, aggiornate al 13 luglio

La mappa dei contagi nel Municipio III

La mappa dei contagi nel Municipio IV

La mappa dei contagi nel Municipio V

La mappa dei contagiati nel Lazio e nei Municipi di Roma

Le mappe sono realizzate dal SERESMI e rappresentano l’incidenza cumulativa dei contagi da Covid-19 nei Comuni del Lazio e nei Municipi e quartieri di Roma in rapporto al numero dei residenti dei singoli territori.

Le mappe sono aggiornate settimanalmente (il martedì), per consentire il consolidamento dei dati. Quelle visibili oggi sono riferite ai dati complessivi registrati fino al 13 luglio. A quella data il tasso di diffusione ogni 10mila abitanti a Roma città era 11.53 (3.312 casi dall’inizio dell’emergenza).

La mappa interattiva sulla diffusione del Covid-19 in Italia

In versione mobile e in versione desktop.

I dati vengono aggiornati giornalmente alle ore 18, in contemporanea alla conferenza stampa che viene trasmessa attraverso i canali social del Dipartimento della Protezione Civile.

La mappa sulla diffusione mondiale

La mappa con la situazione mondiale dell’infezione da Coronavirus COVID-19 realizzata dalla Johns Hopkins University.

Versione per pc

Versione per smartphone e tablet


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti