Dall’asfalto ammalorato di viale Franceschini pericoli per pedoni, auto e moto

Antonio Barcella - 11 Gennaio 2023

Se pur lievemente migliorata la manutenzione stradale del IV Municipio, alcune strade presentano ancora criticità che perdurano da anni.

Uno di questi esempi è la superficie stradale ammalorata di viale Franceschini soprattutto nel tratto che va dalla rotatoria di piazzale Loriedo fino al supermercato della Coop. Sono bastate poche gocce di pioggia per proiettare grossi pezzi di asfalto verso i marciapiedi e lungo la strada. Questi pezzi di asfalto, del peso di oltre un chilogrammo, si sfaldano dalla superficie stradale e assumono traiettorie incontrollate sotto le ruote dei veicoli. Una situazione che va avanti da anni senza che sia stata trovata una soluzione che vada oltre la solita “pezza di asfalto”.

L’ultimo intervento su quel tratto di strada risale al 2016 e fu segnalato al Municipio per l’esecuzione dei lavori che lasciava molto a desiderare. Bastava percorrere quella poca fascia di asfalto già completata per accorgersi che il piano stradale sollecitava il mezzo meccanico a continue vibrazioni e scosse, sintomo di lavori non eseguiti a regola d’arte. Scrivevamo allora:

“Purtroppo, in questo municipio, la qualità dei lavori stradali è sempre stata scarsa e i controlli del tutto inesistenti. Abbiamo già denunciato da queste pagine i pessimi lavori di rifacimento del manto stradale di viale Palmiro Togliatti e quelli eseguiti ancora prima su viale Bardanzellu senza che gli enti preposti intervenissero per gli opportuni controlli.”

Il IV Municipio si accinge ora a mettere in bilancio un nuovo intervento per mettere in sicurezza quella strada e le altre che presentano la stessa tipologia di criticità. Auspichiamo che si eseguano prontamente i lavori necessari di manutenzione lungo tutto il tratto stradale e non solo su un segmento di qualche centinaio di metri (la solita pezza inutile e dannosa).


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti