Elia Valori esprime viva gratitudine a Mondello

Il presidente di Sviluppo Lazio: “ha profuso le migliori energie nell’interesse della città”
Enzo Luciani - 10 Dicembre 2008

Dopo aver appreso, con vivo rammarico, le dimissioni di Andrea Mondello dalla carica di presidente della Camera di Commercio di Roma, Giancarlo Elia Valori ha espresso, a nome di Sviluppo Lazio, “la gratitudine per l’apprezzata missione istituzionale, svolta per 15 anni con impegno e passione, nell’esclusivo interesse della città, che ha consentito di ammodernare e far crescere il nostro sistema produttivo con un’espansione specialmente nei settori delle tecnologie, della comunicazione del turismo, dei servizi privati, unitamente al consolidamento della Nuova Fiera di Roma e del polo nazionale del cinema e dell’audiovisivo”. Valori ha poi aggiunto che “quel fare sistema e gioco di squadra con il sistema camerale, in particolare durante la mia presidenza all’Unione industriali di Roma e in Confindustria Lazio, ha dato vita ad un positivo cambiamento di marcia che ha favorito lo sviluppo delle vocazioni naturali della città, assieme alla riscoperta di un nuovo modo di proiettarsi sui mercati grazie alla creazione di un clima basato sul dialogo sociale e istituzionale, aperto a tutti gli interlocutori”. Il presidente di Sviluppo Lazio (di cui Mondello è consigliere di amministrazione) non ha mancato di ricordare che “l’amico Andrea ha profuso le migliori energie, all’insegna della programmazione e dell’impegno, non solo nell’interesse delle imprese associate, ma anche a sostegno dei valori sul diritto del lavoro, per una organica evoluzione civile a base della quale a Roma si è espressa una particolarissima cittadinanza sociale per la comunità”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti