Ex dipendente tenta rapina in viale Alessandrino

Con felpa nera, cappuccio e mascherina minaccia commesso
Redazione - 30 Agosto 2021

Sabato scorso, intorno alle 19.30, con felpa nera, cappuccio e mascherina, è entrato all’interno di un market in viale Alessandrino dove, dopo aver minacciato un commesso, gli ha afferrato con violenza un braccio chiedendogli 50 euro. Al rifiuto da parte dello stesso, il malvivente C.D., moldavo di 22 anni, ha cercato di colpirlo alla testa. Dopo una breve colluttazione, il malvivente, accortosi della presenza di alcune persone all’esterno, è fuggito via.

Quando gli agenti della Polizia di Stato sono arrivati sul posto, hanno accertato che l’autore della tentata rapina era un ex dipendente dello stesso negozio.
Immediatamente sulle sue tracce, dopo aver acquisito i primi elementi utili, intuito quale potesse essere la sua via di fuga, i poliziotti della Sezione Volanti e del commissariato Prenestino lo hanno localizzato in via del Pergolato, bloccandolo. Accompagnato negli uffici di polizia, è stato arrestato per tentata rapina aggravata.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti